Pomodori in contenitore: suggerimenti per coltivare pomodori in contenitori

Coltivare pomodori in vaso non è una novità. Questo è un ottimo modo per goderti le tue colture preferite in aree con spazio limitato. I pomodori possono essere coltivati ​​facilmente in cesti appesi, fioriere, fioriere e molti altri tipi di contenitori. Per coltivare con successo pomodori in vasi o contenitori, abbina semplicemente la varietà che desideri a un contenitore adatto e fornisci la cura adeguata.

Pomodori in crescita in contenitori

È facile coltivare piante di pomodoro in vaso. Per ottenere il massimo dai pomodori coltivati ​​in contenitore, è necessario abbinare le dimensioni finali delle piante di pomodoro alla dimensione complessiva del contenitore. Ad esempio, le varietà più piccole sono adatte per appendere cesti o fioriere, mentre potresti scegliere una fioriera più robusta o un secchio da 5 galloni (18.9 l) per i tipi più grandi.

Assicurati che il vaso sia abbastanza profondo da accogliere l'apparato radicale della pianta. Un vaso profondo 12 pollici (3.65 m) standard con lo stesso diametro è adatto per la maggior parte delle piante. Qualsiasi cosa, dai cestini del moggio e dai mezzi barili ai secchi da 5 galloni (18.9 l) può essere utilizzato per coltivare piante di pomodoro. Assicurati solo che il contenitore abbia un drenaggio adeguato.

Tipi di pomodori contenitore

Esistono diversi tipi di pomodori adatti ai contenitori. Quando scegli i pomodori, considera prima se sono determinati (cespugliosi) o indeterminati (vining). In generale, le varietà a cespuglio sono preferibili, ma quasi tutti i tipi funzioneranno. Questi tipi non richiedono picchettamento. I pomodori contenitori comuni includono:

  • Pomodoro da giardino
  • Pomodoro Pixie
  • Tiny Tim pomodoro
  • Pomodoro Toy Boy
  • Pomodoro Micro Tom
  • Pomodoro Floragold
  • Pomodoro Early Girl
  • Pomodoro senza picchetti
  • Pomodoro Big Boy

Come coltivare piante di pomodoro in vaso

Riempi la pentola con terriccio sciolto e ben drenante. È anche una buona idea aggiungere alcuni materiali organici come trucioli o letame ben decomposti. Ad esempio, potresti provare un mix uguale di perlite di terriccio, muschio di torba e compost.

I semi di pomodoro possono essere coltivati ​​in casa all'inizio della primavera oppure puoi acquistare piante giovani una volta che sono disponibili nella tua zona.

Per i pomodori che richiedono picchettamento, potresti voler aggiungere la gabbia o il paletto in anticipo.

Posizionare il contenitore in pieno sole, controllandoli quotidianamente e annaffiando secondo necessità, di solito settimanalmente con annaffiature più frequenti durante periodi caldi o secchi. Inizia a usare un fertilizzante idrosolubile circa ogni due settimane durante la piena estate e continua per tutta la stagione di crescita.

Coltivare pomodori in vaso è facile e può produrre tanto quanto quelli in giardino.

Immagine di rebecca f

Lascia un commento