Puoi coltivare alberi di mango in una pentola: suggerimenti per coltivare alberi di mango in contenitori

I mango sono alberi da frutto esotici e aromatici che aborriscono assolutamente le temperature fredde. Fiori e frutti cadono se le temperature scendono sotto i 40 gradi F. (4 C.), anche se solo brevemente. Se le temperature scendono ulteriormente, come sotto i 30 gradi F. (-1 C.), si verificano gravi danni al mango. Dato che molti di noi non vivono in regioni così calde, potresti chiederti come coltivare alberi di mango in vaso, o anche se è possibile. Continuate a leggere per saperne di più.

Puoi coltivare il mango in una pentola?

Sì, è possibile coltivare alberi di mango in contenitori. In effetti, prospereranno spesso in contenitori coltivati, in particolare le varietà nane.

I mango sono originari dell'India, da qui il loro amore per le temperature calde. Le grandi varietà producono eccellenti alberi da ombra e possono crescere fino a 65 piedi di altezza e vivere fino a 300 anni ancora fruttuosi! Sia che tu viva in un clima fresco o semplicemente non hai spazio per un albero di 65 piedi, ci sono diverse varietà nane perfette per un albero di mango coltivato in contenitori.

Come coltivare un mango in una pentola

Gli alberi di mango nani sono perfetti come alberi di mango coltivati ​​in contenitori; crescono solo tra i 4 e gli 8 piedi. Fanno bene nelle zone USDA 9-10, ma puoi ingannare Madre Natura coltivandoli in casa se puoi soddisfare i requisiti di luce e calore dei manghi o avere una serra.

Il momento migliore per piantare un contenitore di mango è in primavera. Seleziona una varietà nana come Carrie o Cogshall, un ibrido più piccolo come Keit, o anche uno degli alberi di mango regolari di dimensioni più piccole come Nam Doc Mai che possono essere potati per rimanere piccoli.

Scegli una pentola di 20 x 20 cm o più grande con fori di drenaggio. I mango hanno bisogno di un ottimo drenaggio, quindi aggiungi uno strato di ceramica rotta sul fondo della pentola e poi uno strato di ghiaia frantumata.

Avrai bisogno di un terriccio leggero, ma altamente nutritivo per un albero di mango coltivato in contenitori. Un esempio è il 40% di compost, il 20% di pomice e il 40% di pacciamatura del suolo della foresta.

Poiché l'albero più il vaso e la terra saranno pesanti e vuoi essere in grado di spostarlo, posiziona il vaso su un supporto per piante. Riempi la pentola a metà con terriccio e centra il mango sul terreno. Riempi la pentola con il terreno fino a 2 cm dal bordo del contenitore. Rassoda il terreno con la mano e innaffia bene l'albero.

Ora che il tuo albero di mango è stato conservato in vaso, quale ulteriore cura del contenitore di mango è necessaria?

Cura del contenitore di mango

È una buona idea vestire lateralmente il contenitore con circa 2 pollici (5 cm) di pacciamatura organica, che aiuterà la ritenzione idrica e alimenterà la pianta quando il pacciame si rompe. Fertilizzare ogni primavera fino all'estate con emulsione di pesce secondo le istruzioni del produttore.

Tieni l'albero in una zona calda con almeno 6 ore di sole. Innaffia il mango un paio di volte a settimana durante i mesi caldi e una volta ogni due settimane in inverno.

Potrebbe essere difficile da fare, ma ritaglia i fiori del primo anno. Questo stimolerà la crescita del tuo mango. Potare il mango alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera per mantenere una dimensione adatta al contenitore. Prima che il mango produca frutti, picchia gli arti per dare loro ulteriore sostegno.

Immagine di bdspn

Lascia un commento