Potatura della pianta del tè: impara a potare le piante del tè

Le piante del tè sono arbusti sempreverdi con foglie verde scuro. Sono coltivati ​​da secoli per utilizzare i germogli e le foglie per fare il tè. La potatura della pianta del tè è una parte essenziale della cura dell'arbusto se sei interessato a raccogliere le sue foglie per il tè. Se ti stai chiedendo come potare le piante del tè o quando potare una pianta del tè, continua a leggere per suggerimenti.

Potatura della pianta del tè

Le foglie delle piante di tè (Camellia sinensis) vengono utilizzate per produrre tè verde, oolong e nero. La lavorazione dei giovani germogli comporta l'appassimento, l'ossidazione, il trattamento termico e l'essiccazione.

Il tè viene solitamente coltivato in aree tropicali o subtropicali. Pianta i tuoi arbusti da tè in un luogo caldo che ottiene il pieno sole per una migliore crescita. Dovrai piantarli in un terreno ben drenato, acido o con pH neutro a una certa distanza da alberi e strutture. La potatura della pianta del tè inizia rapidamente dopo la semina.

Perché poti le giovani piante di tè? Il tuo obiettivo nella potatura delle foglie di tè è dare alla pianta un quadro di rami basso e ampio che produrrà molte foglie ogni anno. La potatura è essenziale per indirizzare l'energia della pianta del tè nella produzione di foglie. Quando poti, sostituisci i vecchi rami con nuovi rami vigorosi e frondosi.

Quando potare una pianta del tè

Se vuoi sapere quando potare una pianta del tè, il momento migliore è quando la pianta è inattiva o quando il suo tasso di crescita è il più lento. È allora che le sue riserve di carboidrati sono alte.

La potatura è un processo continuo. La potatura della pianta del tè comporta il ritorno ripetuto delle giovani piante. Il tuo obiettivo è formare ogni pianta in un cespuglio piatto alto da 3 a 5 m.

Allo stesso tempo, dovresti pensare di potare periodicamente le foglie di tè per incoraggiare la crescita di nuove foglie di tè. Sono le foglie superiori su ogni ramo che possono essere raccolte per fare il tè.

Come potare le foglie di tè

Col tempo, la tua pianta del tè formerà l'arbusto dalla cima piatta di 5 m. A quel punto, è il momento di ricominciare a potare la pianta del tè.

Se ti stai chiedendo come potare le foglie di tè, taglia il cespuglio a una profondità compresa tra 2 e 4 piedi (da 0.5 a 1 m). Questo ringiovanirà la pianta del tè.

Gli esperti suggeriscono di sviluppare un ciclo di potatura; ogni anno di potatura seguito da un anno di non potatura o potatura molto leggera produce più foglie di tè. La potatura leggera se utilizzata in riferimento alle piante di tè è chiamata ribaltamento o skiffing.

Immagine di URF

Lascia un commento