Problemi comuni del rododendro: scopri i parassiti e le malattie del rododendro

I cespugli di rododendro sono simili alle azalee e ai membri del genere Rhododendron. I rododendri fioriscono in tarda primavera e forniscono un'esplosione di colore prima che i fiori estivi inizino. Variano in altezza e forma, ma producono tutti una miriade di fiori che sono perfetti per le zone ombreggiate e ricche di acido nel giardino.

I problemi con i rododendri sono rari in quanto sono piante a manutenzione relativamente bassa. I parassiti e le malattie del rododendro danneggiano le piante stressate a causa di condizioni ambientali o lesioni. I problemi comuni dei cespugli di rododendro possono essere evitati fornendo il miglior ambiente di crescita possibile e mantenendo un programma coerente di potatura, pacciamatura e fertilizzazione.

Pianta il tuo rododendro in una zona ombreggiata che drena bene ha un pH compreso tra 4.5 e 6.0 e fornisci fertilizzante più volte durante la primavera e l'estate per incoraggiare la crescita. Pacciame per trattenere l'umidità e fornire protezione.

Problemi di insetti di rododendro

Dei pochi problemi di insetti di rododendro esistenti, la maggior parte può essere gestita prima attraverso la prevenzione o il successivo trattamento con olio di neem. Ecco alcuni parassiti comuni che colpiscono questo arbusto:

  • Acari di ragno - Gli acari si nutrono di gemme e linfa delle foglie, lasciando le foglie gialle o brunite.
  • Insetti di pizzo - Se i lati superiori delle foglie sono chiazzati di verde e giallo, potrebbero essere al lavoro gli insetti di pizzo. Il piccolo insetto di pizzo fa la maggior parte dei suoi danni in primavera e in estate e tende ad essere più problematico sui rododendri che sono stati piantati in luoghi soleggiati. I giovani insetti si nutrono di linfa e lasciano sul loro cammino piccole gocce di escrementi neri.
  • punteruoli - Il tonchio adulto della vite nera è un insetto che si nutre di notte che è lungo da 1/5 a 2/5 (da 5 ml a 1 cm) di pollice. È più diffuso da maggio a settembre. Il punteruolo si nutre di foglie creando una tacca a forma di C attorno al margine della foglia. Sebbene il danno non sia attraente, non presenta alcun serio rischio per la boscaglia.

Prima di trattare il tuo rododendro per i parassiti, assicurati di avere un professionista che identifichi il tuo problema e ti assista con un piano di trattamento. Verificare con il proprio ufficio di estensione cooperativa locale per assistenza.

Malattie dei rododendri

Sono prevalenti anche poche malattie dei rododendri. Questi includono:

  • clorosi - La clorosi, una carenza di ferro, è comune nei rododendri e fa sì che le foglie passino da un ricco verde scuro a un verde chiaro o addirittura giallo. Le nuove foglie possono anche emergere completamente gialle. La clorosi diventa un problema quando il pH del terreno è 7.0 o superiore. Modificare il terreno con lo zolfo e fornire un fertilizzante a base di ferro aiuterà a correggere il problema.
  • Deperimento fungino - Molti funghi diversi causano una malattia nota come deperimento. Le foglie e la parte terminale dei rami appassiscono e alla fine muoiono. Il suolo infetto, forti piogge e spruzzi d'acqua diffondono funghi che penetrano nella boscaglia attraverso aree deboli. Taglia tutte le aree infette e distruggile. Spruzzare il fungicida al solfato di rame dopo la fioritura e ripetere almeno altre due volte a intervalli di due settimane.
  • Bruciatura invernale - I rododendri esposti a un inverno molto secco possono subire ustioni invernali. Le foglie si arricciano per proteggere la perdita di umidità e alla fine moriranno. Proteggi i rododendri dalle ustioni invernali piantando in un'area protetta e pacciamando pesantemente. Assicurati di annaffiare le tue piante in modo coerente prima dell'inverno.
Immagine di NinaMalyna

Lascia un commento