Problemi comuni di albicocca: come identificare le malattie degli alberi di albicocca

Non solo ogni giardiniere ha un albero di albicocca nel proprio paesaggio, ma se lo fai, probabilmente ti sei preso un sacco di problemi per trovarlo e piantarlo nel posto giusto. Ma sapresti come identificare le malattie degli albicocchi? Continua a leggere per conoscere il trattamento dei problemi nelle albicocche, tra cui cancro batterico, deperimento di eutypa, phytophthora, marciume dei frutti maturi e malattia dei buchi.

Tipi comuni di malattia dell'albicocca

Esistono molti tipi di malattie dell'albicocca, anche se la maggior parte è causata dai soliti sospetti: batteri o funghi. Ecco alcune delle malattie più comuni degli alberi di albicocca:

Canker batterico

Tra i problemi più frustranti dell'albicocca, il cancro batterico causa la formazione di piaghe scure e infossate alla base delle gemme e in modo casuale lungo i tronchi e gli arti. La gomma può piangere attraverso queste ferite quando l'albero esce dalla dormienza in primavera o l'albero può morire improvvisamente.

Una volta che un albero è stato infettato dal cancro batterico, c'è ben poco che puoi fare per aiutarlo, sebbene alcuni coltivatori abbiano riscontrato un successo limitato con alte dosi di fungicida di rame applicato alla caduta delle foglie.

Eutypa Dieback

Molto meno comune del cancro batterico, il deperimento di eutypa, noto anche come gommosi o deperimento degli arti, provoca un appassimento improvviso nelle albicocche durante la tarda primavera o l'estate. La corteccia è scolorita e lacrimosa, ma a differenza del cancro batterico, le foglie rimangono attaccate agli arti malati o morti.

La morte di Eutypa può essere potata dagli alberi dopo il raccolto. Assicurati di rimuovere almeno 1 m di tessuto sano insieme all'arto malato e tratta le ferite da potatura con un fungicida generico.

Phytophthora

Phytophthora si verifica principalmente nei giardini in cui il drenaggio è scarso o le piante sono cronicamente innaffiate. Le radici e le chiome sono danneggiate a vari livelli, ma gli albicocchi gravemente danneggiati possono crollare subito dopo il primo periodo di clima caldo dell'anno. Le infezioni croniche causano una riduzione del vigore e una precoce caduta delle foglie, oltre a una generale mancanza di risorse.

Se il tuo albero sopravvive alla prima vampata di primavera, spruzza le foglie con acido fosforo o mefenxam e correggi il problema del drenaggio, ma sappi che potrebbe essere troppo tardi per salvare l'albicocca.

Marciume della frutta matura

Conosciuto anche semplicemente come marciume bruno, il marciume dei frutti maturi è una delle malattie più frustranti degli alberi di albicocca. Man mano che i frutti maturano, sviluppano una piccola lesione marrone bagnata d'acqua che si diffonde rapidamente, rovinando l'intero frutto. Presto, sulla superficie del frutto compaiono spore da marrone chiaro a grigio, che diffondono ulteriormente la malattia. La putrefazione dei frutti maturi può anche manifestarsi come batterio dei fiori o dei ramoscelli o cancro dei rami, ma la forma di decomposizione del frutto è più comune.

Una volta che il marciume della frutta matura ha preso piede, non c'è niente che puoi fare per quel raccolto se non rimuovere i frutti infetti. Pulisci tutti i detriti caduti e rimuovi i frutti che rimangono sopra e intorno all'albero alla fine della stagione, quindi inizia a pretrattare l'albero secondo un programma, a partire dalla primavera. I fungicidi come il fenbuconazolo, il piraclostrobin o il fenhexamid sono spesso usati per proteggere i frutti dalla putrefazione dei frutti maturi.

Malattia del buco del colpo

Le albicocche con piccole macchie circolari viola sulle foglie possono essere infettate dalla malattia dei buchi. Le macchie a volte si seccano e cadono, ma le foglie infette raramente muoiono o cadono dall'albero. Macchie possono anche apparire sui frutti prima della formazione di croste: se queste croste cadono, le aree ruvide vengono lasciate indietro.

Una singola applicazione di fungicida durante la stagione dormiente può essere sufficiente per proteggere le albicocche dalla malattia da shot hole. Una miscela bordeaux o uno spray di rame fisso può essere applicato agli alberi dormienti oppure utilizzare ziram, clorotalonil o azoxystrobin su alberi in fiore o fruttiferi che mostrano segni di malattia da shot hole.

Immagine di mustafaoncul

Lascia un commento