Cos’è un’albicocca giapponese – prendersi cura di un’albicocca in fiore giapponese

Sebbene il suo nome possa suscitare pensieri di gustose albicocche, l'albicocca giapponese è piantata per la sua bellezza ornamentale piuttosto che per il suo frutto. La piccola statura dell'albero lo rende anche una grande aggiunta in molti paesaggi domestici. Continua a leggere per saperne di più sugli alberi di albicocca giapponesi.

Cos'è un'albicocca giapponese?

Gli albicocchi giapponesi sono alberi ornamentali con molte caratteristiche. Il loro nome scientifico è Prunus mume e sono originari della Corea. Le varietà di questo albero includono:

  • "Benishidare"
  • "Bonita"
  • "Peggy Clarke"
  • 'Alba'

Possono essere alti da 12 a 20 piedi (da 3.6 a 6 m.) Con una larghezza da 15 a 20 piedi (da 4.5 a 6 m.). Gli albicocchi giapponesi hanno una corona di foglie di forma rotonda con un margine seghettato, disposizione alternata e una lama fogliare di 2-4 pollici (5-10 cm) di lunghezza. La sua caratteristica ornamentale più riconosciuta, tuttavia, sono i fiori profumati che sbocciano in inverno che sono disponibili in diversi colori.

Questo albero da frutto ornamentale, noto anche come albicocca in fiore giapponese, fiorisce in fiori bianchi, rosa o rossi che sono estremamente profumati, come i chiodi di garofano speziati. Il frutto simile all'albicocca è rotondo e giallo, da 1 a 3 pollici (da 2.5 a 7.6 cm) di diametro e attira gli uccelli. Sebbene commestibile, è aspro con polpa sottile ma è apprezzato in Asia come frutto in salamoia.

Sebbene siano originari dell'Asia, gli alberi di albicocca giapponesi crescono resistenti nelle zone da 6 a 8 negli Stati Uniti. Forniscono estetica nei parcheggi e nelle strisce mediane sulle autostrade, così come il paesaggio domestico.

Come coltivare l'albicocca giapponese

Esistono vari metodi per coltivare alberi di albicocca giapponesi, con semi e innesti più comuni.

I semi di frutta albicocca matura possono essere propagati. La stratificazione dei semi prevede la conservazione in frigorifero per tre mesi in miscele di sabbia e muschio di sfagno. Dopo la stratificazione del seme possono essere seminate all'aperto nella stagione primaverile.

L'innesto per germogliamento a T o chip è un'altra opzione da considerare quando si coltivano questi alberi.

Cura dell'albero di albicocca giapponese

La cura dell'albero di albicocca giapponese è vitale per la crescita dell'albero. Gli alberi crescono meglio in terreni ben drenati, fertili e acidi con materia organica extra. La cura comporta anche la semina in pieno sole; se coltivato all'ombra può ostacolare lo sviluppo dei suoi fiori.

Anche la potatura degli albicocchi giapponesi aiuta a una fioritura ottimale.

Conoscere e prevenire l'infestazione dei parassiti alle albicocche giapponesi è un modo per incoraggiare alberi sani. Gli afidi causano la distorsione della nuova crescita. I trivellatori attaccano alberi stressati; applicare regolarmente fertilizzante per prevenire gli attacchi. I bruchi delle tende creano grandi ragnatele sugli alberi e poi mangiano le foglie.

Immagine di k yamada

Lascia un commento