Problemi con l’erba gatta: scopri i parassiti comuni delle piante di erba gatta

L'erba gatta è famosa per il suo effetto sui gatti, ma questa erba comune è stata usata in medicina da generazioni come trattamento per malattie che vanno dall'orticaria e condizioni nervose a disturbi di stomaco e nausea mattutina. Le piante sono generalmente prive di problemi e quando si tratta di erba gatta, i problemi di parassiti generalmente non sono un grosso problema. Continua a leggere per informazioni su alcuni comuni parassiti delle piante di erba gatta, insieme ad alcuni suggerimenti utili sull'erba gatta come repellente per i parassiti.

Catnip e insetti

I parassiti comuni dell'erba gatta sono pochi ma includono quanto segue:

Gli acari di ragno sono difficili da individuare, ma se guardi da vicino, potresti notare una fettuccia rivelatrice e minuscole macchie nere che si muovono intorno alle foglie. Le foglie infestate dagli acari sono secche e assumono un aspetto giallo punteggiato.

I coleotteri delle pulci sono piccoli coleotteri che saltano quando vengono disturbati. I parassiti, che possono essere marroni, neri o bronzei, danneggiano l'erba gatta masticando buchi nelle foglie.

I tripidi, che possono essere neri, marroni o dorati, sono insetti piccoli e stretti che succhiano i succhi dolci dalle foglie delle piante di erba gatta. Mentre si nutrono, lasciano macchie o strisce argentate e possono indebolire significativamente una pianta se non trattate.

Le mosche bianche sono minuscoli insetti succhiatori, generalmente presenti in numero enorme sulla parte inferiore delle foglie. Quando vengono disturbati, questi parassiti delle piante di erba gatta volano fuori in una nuvola. Come gli afidi, le mosche bianche succhiano i succhi dalla pianta e lasciano la melata, una sostanza appiccicosa che può attirare la muffa nera.

Controllo dei problemi dell'erba gatta

Zappa o tira le erbacce quando sono piccole; le erbacce ospitano molti parassiti delle piante di erba gatta. Se si lascia crescere senza controllo, il letto diventa sovraffollato e stagnante.

Fertilizzare accuratamente; le piante di erba gatta non hanno bisogno di molto fertilizzante. Come regola generale, beneficiano di un'alimentazione leggera quando le piante sono piccole. Successivamente, non preoccuparti a meno che la pianta non cresca come dovrebbe. La sovralimentazione porta a una crescita esile e piante malsane che sono più suscettibili agli afidi e ad altri parassiti.

Lo spray insetticida al sapone è efficace contro la maggior parte dei problemi di parassiti dell'erba gatta e, se usato correttamente, lo spray presenta un rischio molto basso per api, coccinelle e altri insetti utili. Non spruzzare se noti insetti amichevoli sulle foglie. Non spruzzare nelle giornate calde o quando il sole è direttamente sul fogliame.

L'olio di neem è una sostanza a base vegetale che uccide molti parassiti e può anche funzionare come repellente. Come il sapone insetticida, gli oli non dovrebbero essere usati quando sono presenti insetti benefici.

Catnip come repellente per i parassiti

I ricercatori hanno scoperto che l'erba gatta è un potente repellente per i parassiti, soprattutto quando si tratta di fastidiose zanzare. In effetti, potrebbe essere 10 volte più efficace dei prodotti contenenti DEET.

Immagine di La_Corivo

Lascia un commento