Puoi mangiare le viole del pensiero: scopri le ricette e le idee della viola del pensiero

Le viole del pensiero sono commestibili? Sì! Le viole del pensiero sono uno dei fiori commestibili più popolari, sia perché puoi mangiare i loro sepali, sia perché sono disponibili in una così vasta gamma di colori. Sono popolari consumati sia freschi nelle insalate che canditi nei dessert. Continua a leggere per saperne di più su come mangiare fiori viola del pensiero e ricette e idee comuni.

Usare le viole del pensiero come cibo

Puoi mangiare le viole del pensiero? Certo che puoi. Infatti, a differenza di molti fiori commestibili, non c'è nemmeno bisogno di stare attenti a fermarsi ai petali. Anche lo stame, il pistillo e i sepali (quelle foglioline direttamente sotto il fiore) sono tutti commestibili. Ciò significa che puoi semplicemente tagliare il fiore dal suo gambo e mangiarlo.

Detto questo, dovresti mangiare solo viole del pensiero che sai non sono state esposte a pesticidi chimici, il che significa che non devi mangiare fiori che hai comprato dal fiorista o raccolto nel parco. L'opzione migliore è coltivare i fiori da soli in modo da sapere esattamente con cosa sono entrati in contatto.

Ricette e idee della viola del pensiero

Se consumati crudi, i fiori viola del pensiero hanno un sapore fresco, leggermente piccante, simile alla lattuga. In una parola, hanno un sapore molto verde. Sono apprezzati nelle insalate perché il loro gusto si adatta molto bene e aggiungono un bel tocco di colore. Davvero, funzionano bene come guarnizione per qualsiasi pasto salato e, poiché sono disponibili in così tanti colori, è facile trovare il fiore giusto per accentuare il tuo piatto.

Sono anche ottimi fiori da dessert. Possono essere pressati freschi nella glassa di una torta o messi in una ciotola di frutta. La canditura è la strada che la maggior parte degli chef fa, tuttavia, sia perché aiuta a conservare i fiori più a lungo, sia perché conferisce loro un gusto più dolce e simile a un dessert.

Per caramellare un fiore di viola del pensiero, è sufficiente sbattere insieme un bianco d'uovo e qualche goccia d'acqua. Usando un pennello, spennella delicatamente la miscela su entrambi i lati dei petali, assicurandoti di ricoprire completamente la superficie. Quindi spolverare il fiore con lo zucchero a velo (dovrebbe attaccarsi in uno strato sottile). Posiziona i fiori finiti a faccia in su su un foglio di carta forno e lasciali asciugare per una notte. Questi fiori dovrebbero rimanere belli fino a un anno.

Immagine di letterberry

Lascia un commento