Quali sono gli usi per tamarix – impara a conoscere tamarix nel paesaggio

Cos'è Tamarix? Conosciuto anche come tamerice, il Tamarix è un piccolo arbusto o albero caratterizzato da rami sottili; minuscole foglie verde-grigiastre e fiori rosa pallido o bianco sporco. Tamarix raggiunge altezze fino a 20 piedi, sebbene alcune specie siano molto più piccole. Continua a leggere per ulteriori informazioni su Tamarix.

Informazioni e usi di Tamarix

Tamarix (Tamarix spp.) È un grazioso albero a crescita rapida che tollera il caldo del deserto, gli inverni gelidi, la siccità e il terreno sia alcalino che salino, sebbene preferisca il terriccio sabbioso. La maggior parte delle specie sono decidue.

Tamarix nel paesaggio funziona bene come una siepe o frangivento, sebbene l'albero possa apparire un po 'trasandato durante i mesi invernali. A causa del suo lungo fittone e della densa abitudine di crescita, gli usi per Tamarix includono il controllo dell'erosione, in particolare su aree aride e inclinate. Funziona bene anche in condizioni saline.

Tamarix è invasivo?

Prima di piantare Tamarix, tieni presente che la pianta ha un alto potenziale di invasività nelle zone di coltivazione USDA da 8 a 10. Tamarix è una pianta non autoctona che è sfuggita ai suoi confini e, di conseguenza, ha creato seri problemi nei climi miti, in particolare nelle zone ripariali dove i fitti boschetti affollano le piante autoctone e le lunghe radici fittizie attingono grandi quantità di acqua dal suolo.

La pianta assorbe anche il sale dalle acque sotterranee, lo accumula nelle foglie e alla fine lo deposita nuovamente nel terreno, spesso in concentrazioni abbastanza alte da essere dannoso per la vegetazione autoctona.

Tamarix è estremamente difficile da controllare, poiché si diffonde attraverso radici, frammenti di fusto e semi, che vengono dispersi dall'acqua e dal vento. Tamarix è elencata come un'erbaccia nociva in quasi tutti gli stati occidentali ed è estremamente problematica nel sud-ovest, dove ha gravemente ridotto i livelli delle acque sotterranee e minacciato molte specie autoctone.

Tuttavia, Athel tamarix (Tamarix aphylla), noto anche come saltcedar o albero di athel, è una specie sempreverde spesso usata come ornamentale. Tende ad essere meno invasivo rispetto ad altre specie.

Immagine di Musat

Lascia un commento