Quando piantare semi di menta: suggerimenti per seminare semi di menta nei giardini

Non devi essere un fan dell'agnello o dei mojito per amare il profumo e il sapore della menta. Averlo vicino in giardino attira le api e ti consente di accedere a quell'aroma vivace e sapore rinfrescante per tè, condimenti, repellenti per i parassiti e persino deodoranti domestici. Coltivare la menta dal seme è facile e le piantine decollano davvero una volta installate in un'aiuola. Ecco alcuni suggerimenti su come avviare i semi di menta in modo da poter godere di queste erbe profumate nel tuo paesaggio.

Quando piantare semi di menta

La menta è un'erba culinaria delle regioni del Mediterraneo e dell'Asia. È presente in modo prominente in molte ricette dal salato al dolce e persino nelle bevande. È un'erba perenne resistente e cresce rapidamente, diventando spesso invasiva. Esistono oltre 3,500 varietà con caratteristiche speciali che rendono importante la selezione delle varietà. Una volta che hai la tua cultivar, seminare i semi di menta al momento giusto garantirà un raccolto grande e bello di questa erba versatile.

Se desideri trapiantare le piantine all'aperto in primavera una volta che il terreno si è riscaldato, i semi devono essere piantati a fine inverno. Nelle regioni più calde, possono essere seminate direttamente nel terreno del giardino preparato a metà primavera. Tuttavia, poiché questa è una pianta perenne resistente, possono anche essere avviate in qualsiasi momento fino a due mesi prima del primo gelo previsto.

Puoi anche coltivare la menta in contenitori e iniziare in casa in qualsiasi momento. La chiave per coltivare la menta dai semi è un terreno ben drenante che imita i terreni naturali della regione nativa della pianta. La menta preferisce un terreno leggermente acido, umido e ricco.

Come piantare i semi di menta

Puoi iniziare a seminare semi di menta in contenitori o appartamenti o nel terreno del giardino preparato. Semina semi di ¼ di pollice (64 cm) di profondità. I semi sono minuscoli, ma puoi distanziarli con un iniettore di semi o semplicemente diluire le piantine una volta germogliate. Aspettatevi la germinazione in 10-15 giorni.

Tenere gli appartamenti in un luogo caldo e il terreno leggermente umido ma non inzuppato. Una copertura sopra l'appartamento può accelerare la germinazione. Rimuovilo una volta che vedi i germogli. Se si iniziano i semi di menta all'aperto, seminare i semi sulla superficie del terreno preparato e coprire con un leggero strato di vermiculite.

Una volta che le piantine hanno due serie di foglie vere, induriscile e piantale in letti o contenitori all'aperto. Una volta che le piantine sono pronte per il trapianto, porta i contenitori all'aperto e lasciali acclimatare per una settimana alle condizioni esterne prima di spostarli.

Innaffia regolarmente le nuove piante. Idealmente, la menta ha bisogno da 1 a 2 cm di acqua a settimana durante la stagione di crescita. Usa l'irrigazione a goccia o l'acqua al mattino per far asciugare le foglie. Le foglie eccessivamente bagnate possono portare a malattie fungine.

Applica il fertilizzante all'inizio della primavera. Un alimento vegetale equilibrato con un rapporto 16-16-16 è l'ideale. Non concimare eccessivamente, poiché può diminuire la produzione di petrolio e portare a problemi di malattia.

La menta può essere aggressiva, quindi potrebbe essere meglio piantarla in contenitori o in una zona lontana del giardino. In alternativa, puoi lasciarlo vagare dove il contatto umano rilascerà gli oli e profumerà l'area con un profumo celestiale.

Immagine di xtrekx

Lascia un commento