Raccolta delle cipolle: quando e come raccogliere le cipolle

L'uso delle cipolle per l'alimentazione risale a oltre 4,000 anni fa. Le cipolle sono popolari verdure di stagione fresca che possono essere coltivate da seme, set o trapianti. Le cipolle sono un raccolto facile da coltivare e da gestire, che, se adeguatamente raccolte, possono fornire un alimento base durante l'autunno e l'inverno.

Successo nella raccolta delle cipolle

Il tuo successo nella raccolta delle cipolle dipenderà da una corretta semina e cura durante la stagione di crescita. Pianta le cipolle non appena il giardino può essere lavorato. Il terreno ricco, l'umidità costante e le temperature fresche aiutano lo sviluppo dei bulbi. È meglio creare colline per le cipolle che devono essere utilizzate per le cipolle verdi, ma non colle quelle da utilizzare per i bulbi.

Quando raccogliere le cipolle

Oltre a una buona semina, devi sapere quando raccogliere le cipolle per il miglior sapore. Raccogli le cime per le cipolle verdi non appena raggiungono i 6 pollici (15 cm) di altezza. Più a lungo aspetti per raccogliere le cime verdi, più forti diventano.

Tutti i bulbi che si sono imbullonati o hanno formato steli di fiori, dovrebbero essere tirati e usati immediatamente; non vanno bene per l'archiviazione.

Il tempo di raccolta delle cipolle può iniziare quando le cime delle cipolle cadono naturalmente e diventano dorate. Questo di solito è da 100 a 120 giorni dopo la semina, a seconda della cultivar. Il tempo di raccolta delle cipolle dovrebbe essere la mattina presto quando le temperature non sono troppo calde.

Come raccogliere le cipolle

Anche sapere come raccogliere le cipolle è importante, poiché non vuoi danneggiare le piante oi bulbi di cipolla. Tira o scava le cipolle con attenzione da terra con le cime intatte. Scuoti delicatamente il terreno intorno ai bulbi.

Essiccazione e conservazione dei bulbi di cipolla

Una volta raccolti, è necessario conservare i bulbi di cipolla. Le cipolle devono prima essere essiccate prima di poter essere conservate. Per essiccare le cipolle, stendile su una superficie pulita e asciutta in un luogo ben ventilato, come un garage o una rimessa.

Le cipolle dovrebbero essere stagionate per almeno due o tre settimane o fino a quando i colli superiori sono completamente asciutti e la buccia esterna della cipolla diventa leggermente croccante. Tagliare le parti superiori fino a 2.5 cm al termine dell'asciugatura.

Conservare le cipolle essiccate in un cesto metallico, una cassa o un sacchetto di nylon in un luogo in cui la temperatura è compresa tra 32 e 40 F. (0-4 C.). I livelli di umidità dovrebbero essere tra il 65 e il 70 percento per ottenere i migliori risultati. Se la posizione è troppo umida, potrebbe verificarsi marciume. La maggior parte delle cipolle può conservarsi fino a tre mesi se essiccata e conservata correttamente.

Immagine di Eunice

Lascia un commento