Requisiti crescenti della fresia: come prendersi cura delle fresie nei giardini

Originaria del Sud Africa, la fresia fu introdotta nella coltivazione nel 1878 dal botanico tedesco Dr. Friedrich Freese. Naturalmente, da quando è stato introdotto in epoca vittoriana, questo fiore colorato e profumatissimo è diventato un successo immediato. Simboleggia l'innocenza, la purezza e la fiducia, oggi la fresia è ancora un popolare fiore reciso per composizioni floreali e mazzi di fiori. Se stai cercando un fiore di lunga durata per un giardino da taglio, continua a leggere per conoscere i requisiti di coltivazione della fresia.

Requisiti per la coltivazione della fresia

Come accennato in precedenza, la fresia è originaria del Sud Africa. Per coltivare correttamente la fresia in giardino, è importante imitare il suo habitat naturale. Le piante di fresia fioriscono meglio quando le temperature diurne sono intorno a 60-70 F. (16-21 C.) e le temperature notturne rimangono intorno a 45-55 F. (7-13 C.). Tuttavia, le piante di fresia non possono tollerare il gelo e moriranno se esposte a periodi inferiori a 25 F. (-4 C.).

Sono resistenti nelle zone 9-11, ma possono essere coltivate come piante annuali o piante d'appartamento in climi più freddi. Nella sua gamma nativa nell'emisfero meridionale, la fresia fiorisce in autunno, quindi diventa dormiente quando le temperature invernali diventano troppo calde. Nelle zone dell'emisfero settentrionale, fiorisce in primavera e diventa dormiente quando le temperature estive diventano troppo calde.

Che sia coltivata in giardino o in contenitori, il primo passo per una corretta cura della fresia è fornirle un terreno umido ma ben drenante. In un terreno fradicio, i delicati cormi delle piante di fresia marciranno. Pianta la fresia in un terreno leggermente sabbioso che è stato modificato con materiale organico che trattiene l'umidità. Preferiscono una posizione in pieno sole ma possono tollerare l'ombra leggera.

Quando la fresia cresce e fiorisce attivamente, il terreno deve essere mantenuto umido. Al termine della fioritura, le fioriture esaurite possono essere morte per mantenere il giardino in ordine, ma il fogliame dovrebbe essere lasciato morire naturalmente. Quando il fogliame diventa marrone e muore, il terreno può essere lasciato asciugare. Se coltivato in un contenitore o come annuale, questo sarebbe il momento di prepararsi a conservare i cormi in un luogo asciutto e al coperto.

Come prendersi cura delle fresie nei giardini

La cura delle fresie consiste principalmente nel mantenere il terreno umido durante la stagione di crescita, ma le piante di fresia coltivate in giardino trarranno beneficio da un fertilizzante per fiori per uso generale una volta all'anno prima del periodo di fioritura.

Anche le piante di fresia nel giardino dovrebbero essere divise ogni tre o cinque anni. Poiché le piante di fresia produrranno molti fiori sui loro piccoli steli arcuati, è spesso necessario sostenerli con un anello o una crescita a griglia attraverso i supporti delle piante.

Le piante di fresia sono disponibili con fiori singoli o doppi. I loro fiori sono disponibili in una vasta gamma di colori come blu, viola, bianco, arancione, giallo, rosso e rosa. Come fiore reciso, la fresia durerà più di una settimana. Le varietà comuni per il giardino includono:

  • Athene
  • Belleville
  • Demetra
  • Golden Passion
  • Mirabel
  • Oberon
  • Royal Blue
  • Snowden
Immagine di Vallomay

Lascia un commento