Sfatare i miti comuni del giardino: fatti che potresti non sapere ma dovresti

In questi giorni, la quantità di informazioni sul giardinaggio a nostra disposizione è enorme. Dai blog personali ai video, sembra che quasi tutti abbiano le proprie opinioni sui metodi migliori per coltivare frutta, verdura e / o fiori. Con così tanto a portata di mano, è facile capire perché il confine tra realtà e finzione è diventato così rapidamente sfocato.

Verità sul giardinaggio contro finzione

Sfatare i miti comuni del giardino e concentrarsi sui fatti reali del tuo giardino è solo un modo in cui i coltivatori possono sentirsi più sicuri della loro capacità di mantenere uno spazio verde sano e produttivo. So che mi aiuta, quindi condivido alcuni fatti sorprendenti sul giardinaggio che potresti non sapere (ma dovresti).

Pesticidi ed erbicidi fai-da-te

Sapevi che uno dei post più comunemente trovati online è per soluzioni fatte in casa per la gestione di erbacce e insetti in giardino?

In casi come questo, le verità sul giardinaggio sono particolarmente importanti. Quando si considera la validità di un post, è imperativo considerare la sua fonte, motivo per cui Gardening Know How si basa principalmente su .edu e altri siti affidabili per informazioni, oltre alla nostra esperienza di giardinaggio. Dopotutto, siamo tutti giardinieri qui.

Molti rimedi casalinghi possono essere estremamente dannosi per il giardino e, in alcuni casi, per le persone. Queste combinazioni dannose possono essere particolarmente problematiche a causa della loro capacità di essere rapidamente condivise online.

Ti consiglio di ricercare prima a fondo le informazioni e di assicurarti di utilizzare solo fonti accreditate e affidabili quando si considera l'applicazione di QUALSIASI sostanza in giardino. Ancora meglio, non aggiungerli affatto a meno che non sia assolutamente necessario come ultima risorsa. E poi, provalo su una piccola porzione del tuo giardino prima di coprire l'intera area.

Emissioni del suolo

Imparare fatti sul tuo giardino e le sue esigenze specifiche è estremamente importante e questo è particolarmente vero quando si modifica il terreno. Mentre il terreno da giardino perfetto (se esiste davvero una cosa del genere) è un terriccio ricco, molti giardinieri si trovano ad affrontare condizioni tutt'altro che ideali.

L'aggiunta di materia organica, come il compost finito, è più comunemente raccomandata per migliorare i terreni del giardino. Tuttavia, coloro che hanno problemi di drenaggio dovrebbero fare attenzione quando si considera l'aggiunta di sabbia.

Anche se comunemente suggerito online, l'aggiunta di sabbia ai terreni argillosi può causare più danni che benefici, risultando in aiuole estremamente dure, quasi come il cemento. Solo un altro FYI di cui dovresti essere a conoscenza poiché non te lo dicono sempre. Ho imparato in prima persona nel modo più duro, "difficile" è la parola ottimale qui.

Nuove piantagioni di giardini

Mentre molti coltivatori online sostengono la piantagione intensiva di giardini, è importante notare che questo approccio non è l'ideale per tutti. Quelli che piantano paesaggi perenni possono essere incoraggiati a piantare da vicino. Tuttavia, questo può essere piuttosto dannoso poiché le piante continuano a crescere fino alla maturità. La scarsa spaziatura e la circolazione dell'aria possono incoraggiare malattie, affollamento e declino della salute generale delle piante.

Quindi la prossima volta che vedi questa raccomandazione, che va bene per alcune situazioni, prenditi il ​​tempo per considerare il tuo giardino e le sue esigenze. Molte volte, il desiderio di riempire rapidamente quegli spazi non vale la pena quando ti trovi a dover combattere le malattie fungine, che si diffondono ancora più rapidamente.

Le tue piante, se date le condizioni adatte, riempiranno il giardino a loro piacimento. Fino ad allora, non fa mai male dare alle tue piante un po 'di spazio: tutti noi possiamo trarre vantaggio dall'avere un po' di spazio di tanto in tanto. Il giardino non fa eccezione.

Ormoni radicanti per talee

La propagazione delle piante per talea è uno dei modi più semplici per moltiplicare le tue piante preferite. Questo è vero. MA, mentre molte presunte alternative all'ormone radicante sono suggerite online, le verità sul giardinaggio ci dicono che questi suggerimenti non hanno alcun fondamento nei fatti. Prendi la cannella, per esempio. Può avere alcune proprietà antimicrobiche, ma contribuisce effettivamente allo sviluppo delle radici?

La maggior parte delle informazioni indica che ciò è vero in una certa misura, poiché la cannella aiuta a prevenire le infezioni fungine, che possono aiutare a mantenere le talee sane mentre si radicano. Ma questo, come per qualsiasi altro "consiglio", dovrebbe essere sempre approfondito prima di provarlo sulle proprie piante.

Aspetta, non sosteniamo l'uso di vari ormoni radicanti nei nostri articoli? Sì e no. Nella maggior parte dei casi, suggeriamo semplicemente il suo utilizzo come opzione e di solito non è un requisito per la radicazione delle piante. Un certo numero di piante radicherà effettivamente bene senza l'aggiunta di ormone radicante. Di nuovo, questo dipende dal giardiniere individuale, dalle piante coltivate e dal loro successo personale con detto agente radicante.

Non tutti hanno lo stesso risultato. Alcuni dei miei colleghi giardinieri giurano su questi mentre altri, come il nostro caporedattore, usano raramente gli ormoni radicanti per le talee, ma trovano ancora successo.

Immagine di simonapilolla

Lascia un commento