Spostare e dividere le piante mature: cosa aspettarsi con le radici mature

Ogni pianta matura ha un apparato radicale consolidato, che fornisce acqua e sostanze nutritive per mantenere in vita fogliame e fiori. Se stai trapiantando o dividendo piante mature, dovrai scavare quelle vecchie radici delle piante.

Puoi scavare le radici di una pianta stabilita? Puoi, ma è importante fare il lavoro con attenzione per consentire alle radici di rimanere intatte. Continua a leggere per suggerimenti su come affrontare il trapianto di vecchie radici.

Scavare radici mature

Nella maggior parte dei casi, non vedi mai le radici mature di una pianta. Installa la giovane pianta nel tuo letto del giardino, innaffia, concimi e goditela. Tuttavia, potresti vedere quelle vecchie radici delle piante quando stai dividendo piante mature o spostando piante in un'altra posizione del giardino. In entrambi i casi, il primo passo è scavare la zolla della pianta.

Riesci a scavare una pianta consolidata?

Le piante perenni sono facili da trascurare poiché possono crescere felicemente per anni senza assistenza. Alla fine diventeranno grandi e sovraffollati, tuttavia, e dovrai dividerli. Dividere le piante mature non è difficile. Devi solo scavare la pianta, dividere le radici e ripiantare le divisioni in aree separate.

Puoi dissotterrare una pianta consolidata? Puoi scavare la maggior parte delle piante, ma più grande è la pianta, più difficile è da realizzare. Se stai dividendo le radici mature di un piccolo arbusto, una forchetta da giardino potrebbe essere l'unico strumento di cui hai bisogno per staccare le radici dal terreno. Quindi, affetta le radici in diversi pezzi con una sega da giardino o un coltello da pane.

Trapianto di radici antiche

Se stai trapiantando le vecchie radici di un grande albero, è tempo di chiamare un professionista. Se vuoi semplicemente spostare un arbusto o un piccolo albero, potresti essere in grado di farlo da solo. Tuttavia, ti consigliamo di eseguire prima la potatura delle radici.

Quando scavi la zolla di un albero, inevitabilmente uccidi alcune delle radici dell'alimentatore, le piccole radici estese che assorbono i nutrienti e l'acqua. La potatura delle radici prima del trapianto incoraggia l'albero a produrre nuove radici di alimentazione più vicine alla zolla, in modo che le radici possano viaggiare con essa nella nuova posizione.

Potare le radici almeno sei mesi prima del trasferimento per dare alle radici dell'alimentatore il tempo di crescere. Per potare le radici, usa una vanga affilata e taglia direttamente le radici esistenti attorno al bordo esterno della zolla. Le radici dell'alimentatore cresceranno dalla vecchia zolla.

In alternativa, scavare una fossa profonda attorno alla zolla e riempirla con terreno ricco. Aspetta che le nuove radici dell'alimentatore crescano nella trincea prima di trapiantare l'albero.

Immagine di Jummie

Lascia un commento