Suggerimenti per tagliare le piante di cactus: quando e come tagliare un cactus

I cactus sono piante a bassa manutenzione che generalmente prosperano con negligenza e non richiedono molte coccole. Potrebbe sorprenderti scoprire che i cactus possono e hanno bisogno di essere potati di tanto in tanto. La potatura del cactus non è sempre necessaria e quando potare una pianta di cactus dipenderà dal motivo per cui la stai tagliando. Alcune note su come tagliare un cactus a scopo di propagazione, ringiovanimento e integrità strutturale ti invieranno sulla strada per ripulire correttamente le tue piante grasse.

Puoi tagliare un cactus?

I nuovi coltivatori di succulente potrebbero chiedere: "Puoi tagliare un cactus?" La maggior parte dei cactus non ha davvero bisogno di alcuna forma di modellatura a meno che non abbia un grande arto enorme che sembra pronto a ribaltare la pianta. I motivi principali per tagliare il cactus sono rimuovere parti per radicare nuove piante, rimuovere offset o cuccioli per lo stesso motivo, rinvigorire una pianta che è diventata troppo alta o troppo con le gambe lunghe e rimuovere il materiale danneggiato.

I cactus sono disponibili in una vasta gamma di forme. La potatura dei cactus può migliorare queste forme prevenendo il sovraffollamento, che può aumentare la possibilità di malattie, muffe e piante malsane.

  • L'Opunzia, la Crassula e il Senecios hanno dei cuscinetti che fungono da foglie e questi sono facili da rimuovere e possono essere usati per avviare nuove piante.
  • Le piante colonnari, come i cactus totem oi cactus a canne d'organo, possono semplicemente diventare troppo alte o sottili e richiedere una decapitazione giudiziosa per forzare ramificazioni o semplicemente steli più spessi.
  • Ancora altre piante grasse della famiglia produrranno steli di fiori che sono persistenti e diventano brutti quando sono morti. La rimozione di questi ripristinerà la bellezza della pianta.

Il taglio del cactus ha una varietà di scopi, ma la buona notizia è che puoi usare molte delle parti che rimuovi per iniziare nuove piante.

Come tagliare un cactus

Il "come" di tagliare un cactus risponde come un brutto scherzo. La semplice risposta è, molto attentamente. La maggior parte dei cactus ha un certo tipo di spina dorsale o formicolio che può essere doloroso da incontrare. Usa guanti spessi e indossa pantaloni e maniche lunghe per gli esemplari da giardino più grandi.

Lo strumento dipenderà dalle dimensioni della pianta, ma la maggior parte soccomberà ai potatori. Solo il più grande richiederà una sega. Come per tutte le potature, assicurati che lo strumento utilizzato sia affilato e pulito per evitare di ferire la pianta e ridurre il rischio di malattie.

Rimuovere gli arti nel punto di diramazione ma fare attenzione a non tagliare lo stelo principale. I cuscinetti o le foglie potrebbero staccarsi o puoi usare i potatori per rimuoverli.

Per un lavoro impegnativo come tagliare un esemplare colonnare, usa una sega e rimuovi il tronco principale nel punto in cui vorresti vedere la ramificazione o all'altezza richiesta dalla pianta. Prova a rimuovere il gambo in un punto di crescita.

Le piante come l'agave avranno bisogno delle foglie vecchie rimosse per preservare l'aspetto. Tagliarli alla base della pianta con le cesoie.

Cosa fare con le parti eliminate

Adesso per la parte divertente. Quasi tutto il materiale che rimuovi è recuperabile tranne i gambi e le foglie malati o morti.

  • I cuscinetti si radicheranno se posti sul terreno e si svilupperanno in una nuova pianta della stessa specie.
  • I gambi tagliati e i tronchi dovrebbero essere lasciati al callo alla fine per diversi giorni e poi possono essere piantati per creare nuovi cactus.
  • Eventuali offset o cuccioli che tagli dalla base di un esemplare sono nuove piante a pieno titolo e dovrebbero essere messi in vaso immediatamente.
  • I gambi e le foglie dei fiori morti sono compost, ma alcune varietà di cactus producono foglie sul gambo del fiore che possono essere trattate allo stesso modo dei cuscinetti di altre specie. La maggior parte delle parti di cactus inizierà a radicarsi entro un mese.

Una volta ripristinato il tuo cactus iniziale al suo splendore, avrai il piacere di creare più piante spettacolari e potrai aumentare la tua collezione o regalarli a familiari e amici.

Immagine di alexstorn

Lascia un commento