Tagliare le viti di zucca: impara a potare le zucche in giardino

Originarie del Nord America, le zucche sono state coltivate in ogni stato dell'Unione. Quelli con precedenti esperienze nella coltivazione di zucche sanno fin troppo bene che è impossibile mantenere le viti rampanti contenute. Non importa quanto spesso sposto le viti in giardino, invariabilmente, finisco inavvertitamente per tagliare le viti di zucca con il tosaerba. Questo non sembra mai intaccare le piante e, infatti, la potatura delle viti di zucca è una pratica abbastanza comune. La domanda è: quando tagli una zucca? Continua a leggere per scoprire come potare le zucche e altre informazioni sulla potatura della vite di zucca.

Quando tagliare una zucca

La potatura della vite di zucca, purché fatta con giudizio, non danneggia le piante, come è evidente dal mio inavvertito taglio delle viti mentre falciavo il prato. Detto questo, tagliandoli duramente ridurrà il fogliame abbastanza da influenzare la fotosintesi e influenzare la salute e la produttività della pianta. La potatura viene eseguita per ottenere una o entrambe le seguenti operazioni: per regnare nelle dimensioni della pianta o per favorire la crescita di una zucca selezionata per vite.

Altrimenti, le zucche possono essere tagliate ogni volta che si intromettono, purché tu sia pronto a perdere potenziali frutti. La potatura delle viti di zucca è necessaria per le persone che coltivano "il grande", coloro che cercano di raggiungere l'obiettivo nobile di vincere il nastro blu della fiera statale per le zucche giganti.

Come potare le zucche

Se sei in lizza per la zucca più grande coltivata nella tua zona, sai già come potare una zucca, ma per il resto di noi, ecco come tagliare una zucca.

Per prima cosa, proteggi le tue mani dalle viti spinose e indossa il guanto. Con cesoie da potatura affilate, tagliare le viti secondarie che crescono dalla vite principale. Misurando dalla vite principale, fai il taglio di 10-12 piedi (3-4 m) lungo la linea secondaria. Coprire le estremità recise della vite secondaria con il terreno per evitare che la malattia penetri nella ferita aperta e per ridurre la perdita d'acqua.

Man mano che si sviluppano, rimuovere le viti terziarie dalle viti secondarie. Taglio in prossimità delle viti secondarie intersecanti con cesoie da potatura. Misura la vite principale e tagliala a 10-15 m dall'ultimo frutto sulla vite. Se la pianta ha più viti principali (una pianta può avere 3-4.5), ripetere il processo.

Aspetta di tagliare le viti principali fino a quando il frutto si è sviluppato abbastanza da determinare quale frutto ha l'aspetto più sano sulla vite, quindi pota la vite per rimuovere le zucche più deboli. Continua a tagliare la vite principale mentre cresce per consentire alla pianta di mettere tutta la sua energia nel frutto rimanente invece che nella crescita della vite. Ancora una volta, seppellisci le estremità tagliate della vite nel terreno per proteggerlo dalle malattie e trattenere l'umidità.

Sposta le viti secondarie di 90 gradi dalla vite principale in modo che non si sovrappongano mentre crescono. Ciò fornisce più spazio per lo sviluppo del frutto e consente un migliore flusso d'aria e l'accesso alle viti.

Immagine di Adam88xx

Lascia un commento