Tipi di ortaggi da giardino giganti: coltivare ortaggi enormi nei giardini

Sei mai stato alla fiera della contea e ti sei meravigliato delle gigantesche zucche con nastro azzurro in mostra o di altre varietà vegetali giganti? Forse ti sei chiesto come diavolo crescono queste piante vegetali giganti. Nonostante le loro enormi dimensioni, la coltivazione di ortaggi enormi richiede molte cure amorevoli, un intenso lavoro di preparazione e pazienza. Cingiti con queste e le seguenti informazioni sulle piante vegetali giganti, e anche tu potresti ritrovarti con un nastro o un trofeo; per lo meno ti divertirai!

Tipi di ortaggi giganti

Fai qualche ricerca e decidi quali varietà di verdure giganti vorresti provare a coltivare. C'è una discreta varietà oltre alla gigantesca zucca, anche se quelle sono piuttosto drammatiche con il record mondiale che va a un colosso da 1,400 libbre. Varietà vegetali giganti di broccoli (35 libbre), carota (19 libbre), barbabietola (43 libbre), sedano (49 libbre) e cavolo rosso (45 libbre) per citarne alcuni, sono alcuni dei prodotti enormi che possono essere cresciuto.

I semi, anche se un po 'costosi, possono essere acquistati dai cataloghi di semi per giganti come:

  • Pomodori cimelio Big Zac e Old Colossus
  • Carote di cuore di bue
  • Angurie giganti Cobb Gem o Carolina Cross
  • Zucche giganti atlantiche

Altre varietà di semi vegetariani giganti scelti appositamente per le loro dimensioni eccessive sono:

  • Cavoli giganti tropicali
  • Mais Giant Silo
  • Pomodori tedeschi Queen e bistecca di manzo
  • Peperoni verdi Big Bertha
  • Cipolle giganti di Kelsea
  • Carote Gold Pak

Un'altra opzione per coltivare ortaggi di grandi dimensioni è salvare i semi di prodotti particolarmente grandi che avete coltivato per la semina nella stagione successiva; questo però non funziona con gli ibridi.

Come coltivare verdure giganti

Allettante non è vero? La domanda è: come coltiviamo ortaggi giganti? L'ordine del giorno numero uno è il suolo. Le varietà vegetali giganti in crescita devono avere un terreno ricco di sostanze nutritive e ben drenante. È una buona idea modificare il terreno con quanta più materia organica possibile insieme all'azoto prima dell'inverno. Poi in primavera, lavora il terreno il più profondamente possibile, specialmente se coltivi radici giganti, come le carote, poiché hanno bisogno di molto terreno sciolto per le loro enormi radici. Inoltre, creare aiuole rialzate per favorire un migliore drenaggio delle piante vegetali giganti è un vantaggio e assicurati di piantare il gigante in pieno sole.

La fecondazione è, ovviamente, la chiave. Le varietà grandi di zucca, zucca e melone possono aver bisogno di fertilizzante liquido una volta alla settimana, mentre le radici più piccole necessitano di poppate un po 'meno frequenti. Le verdure a foglia, come il cavolo, richiedono fertilizzanti ad alto contenuto di azoto. Il tipo e la frequenza di alimentazione dipendono dal tipo di verdura che stai coltivando. Ideale è un concime organico a lenta cessione che nutra continuamente il gigante nel corso della stagione. Una regola pratica è quella di concimare con cibo ad alto contenuto di fosforo prima che le piante siano impollinate e ad alto contenuto di potassio una volta che i frutti sono stati fissati. I giardinieri biologici dovrebbero annaffiare quotidianamente con il compost tea.

Pianta le tue varietà di verdure giganti il ​​prima possibile in primavera per approfittare della stagione di crescita più lunga possibile e annaffiale bene. Questi giganti hanno bisogno di acqua! Puoi annaffiare a mano se hai solo poche piante o irrigare a goccia. L'irrigazione a goccia fornisce il vantaggio di un lento rifornimento di acqua alle radici ed è più efficace di grandi quantità somministrate meno frequentemente, il che può stressare i tuoi bambini giganti e provocare la rottura del frutto.

Ok gente, se siete come me, questa è la parte difficile. Rimuovi tutte le verdure dalla pianta tranne 2-3 delle più sane con l'obiettivo finale di rimuovere tutte tranne la migliore per incoraggiare la pianta a mettere tutta la sua energia nella crescita di un gigante. Posiziona un tappetino poroso sotto il gigante in crescita per proteggerlo da marciume e parassiti e mantenerlo pulito. Ispeziona quotidianamente la presenza di parassiti e intraprendi un'azione immediata (utilizzando metodi non tossici come la raccolta manuale) per sterminarli. Mantieni libera l'area intorno alla tua erba da premio.

Considerazioni finali sulla coltivazione di verdure giganti

Un'altra domanda che potresti avere quando osservi il tuo ortaggio gigante è "le verdure giganti sono commestibili?" Bene, potrebbero essere mangiati, ma spesso le varietà vegetali giganti vengono coltivate per l'attributo delle loro dimensioni scioccanti, non per il sapore. È probabile che tu stia comunque coltivando il gigante per vantarti e non per consumare, quindi goditi la novità e l'eccitazione di coltivare il "pezzo grosso" senza pensare a mangiarlo davvero.

Sii paziente quando coltivi il tuo gigante e parla con altre persone che hanno coltivato con successo verdure giganti. Spesso saranno una fonte di informazioni e saranno orgogliosi di condividere le loro storie di successo.

Immagine di quinn.anya

Lascia un commento