Un albero di arancio non fruttifica: perché un albero di arancio non produce

Coltivare aranci è un ottimo modo per gustare questi frutti dolci e gustosi direttamente dal tuo giardino. Ma cosa succede quando non ci sono frutti di arancio? Scoprire che non ci sono arance sugli alberi può essere abbastanza allarmante, soprattutto dopo tutto il tuo duro lavoro. Allora perché un albero di arancio non produce? Scopriamo i motivi per cui un albero di arancio non fruttifica.

Arancio Non Fruttificazione

Ci sono diversi motivi per cui un albero di arancio può non avere arance. Sugli alberi che fioriscono ma non producono frutti, il problema potrebbe essere che i fiori non vengono impollinati, soprattutto quando vengono coltivati ​​in un'area protetta come una veranda o una serra.

Se l'albero non fiorisce, guarda la posizione dell'albero e le cure che riceve. Gli aranci hanno bisogno di sole, molta acqua e fertilizzazione regolare. Considera anche l'età dell'arancio. La frutta è prevista da tre a cinque anni dopo aver piantato l'albero.

La prossima volta che ti chiedi perché un albero di arancio non produce, dovresti considerare le possibilità più comuni per la tua situazione. Ecco alcune cose che possono impedire a un albero di arancio di produrre frutti:

  • L'albero non è abbastanza vecchio per produrre frutti
  • L'albero non riceve abbastanza luce solare
  • I fiori non vengono impollinati
  • Temperature fredde che uccidono i boccioli dei fiori
  • Irrigazione, concimazione o potatura improprie

Come ottenere frutti sugli aranci

Se l'albero produce fiori ma non frutti, è possibile che i fiori non vengano impollinati. Scuoti i rami mentre l'albero è in fiore per scuotere il polline e lasciarlo cadere sul pistillo. Dovrai farlo regolarmente per un periodo di diversi giorni.

Hai avuto temperature insolitamente fredde o un periodo caldo seguito da un improvviso ritorno al freddo? Le temperature possono causare la perdita dei boccioli dei fiori o impedire l'apertura dei boccioli. Gettare una coperta sopra la chioma di piccoli alberi può aiutare a prevenire la perdita del raccolto.

Una cura adeguata si traduce in un albero sano che produce un buon raccolto. Innaffia gli alberi settimanalmente in assenza di pioggia. Usa l'irrigazione a goccia o l'acqua lentamente a mano in modo che il terreno abbia la possibilità di assorbire quanta più acqua possibile. Se il tuo terreno è argilloso e non assorbe bene l'umidità, dai acqua frequentemente ma in quantità minori.

Gli aranci hanno bisogno di molto azoto, ma troppo impedisce la fioritura. Il modo migliore per assicurarti di dare al tuo albero la giusta quantità di fertilizzante è usare un fertilizzante appositamente progettato per gli alberi di agrumi. Leggere e seguire attentamente le istruzioni sull'etichetta. Se il tuo albero è nel prato, ricorda che quando fertilizzi il prato, dai all'albero una dose extra di fertilizzante ad alto contenuto di azoto. Un modo per evitarlo è coprire il terreno sopra la zona delle radici dell'albero con pacciame in modo da non avere erba da fertilizzare in quella zona.

Potare i giovani alberi di agrumi per dare loro una buona forma e struttura. Se fatto correttamente, l'albero avrà bisogno di pochissime potature quando sarà abbastanza vecchio da fruttificare. Potare gli alberi maturi per rimuovere gli arti morti e danneggiati. Ogni tre o quattro anni, rimuovi i rami dalla chioma in modo da vedere la luce del sole screziata sotto l'albero. Una tettoia aperta che riceve molta luce incoraggia una buona produzione. La rimozione di solo una parte di un ramo, chiamata ritorno, incoraggia una nuova crescita a scapito di frutta e fiori.

Immagine di itchySan

Lascia un commento