Viti di bocca di leone: scopri la cura delle bocche di leone rampicanti

I giardinieri delle zone più calde degli Stati Uniti, zone 9 e 10, possono abbellire un ingresso o un contenitore con la pianta di bocca di leone rampicante dalla delicata fioritura. Coltivare una vite di bocca di leone rampicante, Maurandya antirrhiniflora, è facile, soprattutto a temperature elevate.

Pianta rampicante di bocca di leone

Originaria degli Stati Uniti sud-occidentali, la pianta di bocca di leone rampicante può anche crescere nella zona 8 se le temperature si riscaldano rapidamente in primavera. Questo esemplare amante del calore, chiamato anche vite colibrì, è un'altra delle viti annuali subtropicali che i giardinieri del sud possono coltivare per una fioritura di fine estate.

Piccole foglie a forma di punta di freccia e fiori colorati a forma di bocca di leone su uno scalatore non aggressivo rendono la vite di bocca di leone perfetta per piccoli spazi e contenitori. I fiori della pianta della bocca di leone rampicante non sono grandi, quindi piantali in un'area dove possono essere visti e apprezzati durante il periodo di fioritura. La maggior parte delle cultivar di viti di bocca di leone hanno fiori rosa, viola o color vino con gole bianche.

Suggerimenti per coltivare una vite rampicante con bocca di leone

Senza supporto, tuttavia, le viti della bocca di leone possono lentamente diffondersi e strisciare. Raggiungendo non più di 8 piedi di altezza, le viti di bocca di leone rampicanti possono essere pizzicate indietro per un aspetto più folto e più steli a cascata da un contenitore. Può arrampicarsi su un traliccio ad arco o su un portico d'ingresso. Le viti di bocca di leone si arrampicano attorcigliandosi e si attaccheranno a qualsiasi supporto disponibile, anche a una corda ben ancorata.

La crescita delle viti di bocca di leone rampicanti è facile dal seme. Pianta all'aperto quando il terreno si è riscaldato. Pianta i semi in un pieno sole in un'area leggermente ombreggiata.

Le viti a bocca di leone sono adattabili a una vasta gamma di terreni e tollerano un terriccio sabbioso con spruzzi di mare. Se viene permesso di seminare, aspettati che più piante appaiano nella zona l'anno prossimo.

Cura delle bocche di leone rampicanti

Sebbene un po 'tollerante alla siccità, l'irrigazione è una parte importante della cura delle bocche di leone rampicanti. L'irrigazione regolare incoraggia più fioriture e le fa durare più a lungo.

Poiché sono coltivatori abbastanza vigorosi una volta stabiliti, è necessaria poca o nessuna concimazione.

Dopo aver appreso la facilità di cura delle bocche di leone rampicanti, assicurati di includerle nel tuo giardino estivo, per una pianta nativa vivace che non invade o distrugge altra vegetazione autoctona.

Immagine di Starr Environmental

Lascia un commento