Alberi amiche della fauna selvatica – i migliori alberi della fauna selvatica per gli animali

L'amore per la fauna selvatica porta gli americani nei parchi nazionali e nelle aree selvagge nei fine settimana o in vacanza. La maggior parte dei giardinieri accoglie la fauna selvatica nei propri cortili e cerca di incoraggiare la visita di uccelli e piccoli animali. Puoi abbellire il tuo giardino per attirare la fauna selvatica piantando alberi e arbusti che forniscono cibo e riparo.

Gli alberi che rispettano la fauna selvatica possono fare molto per portare uccelli, farfalle e piccoli animali, come gli scoiattoli, nel tuo giardino. Quali sono i migliori alberi dell'habitat della fauna selvatica? Continua a leggere per un elenco dei nostri alberi preferiti per gli animali.

Fornire i migliori alberi della fauna selvatica

Poiché la terra naturale è stata sviluppata per l'edilizia abitativa o l'industria, l'habitat della fauna selvatica è diminuito nel corso degli anni, riducendo le piante a disposizione degli insetti utili, come le api e gli uccelli selvatici. In qualità di giardiniere e / o proprietario di una casa, puoi aiutare a ripristinare questo habitat e allo stesso tempo rendere il tuo giardino più attraente piantando alberi per la fauna selvatica.

Come? Piantare alberi e arbusti dell'habitat della fauna selvatica è un passo estremamente importante per accogliere la fauna selvatica. Alberi accuratamente selezionati per gli animali possono offrire protezione e riparo, mentre frutta, noci e semi forniscono nutrimento. Allora, quali sono i migliori alberi della fauna selvatica?

Ci sono molti alberi e arbusti che sono aggiunte estremamente attraenti a un cortile e forniscono anche cibo, copertura e siti di nidificazione per la fauna selvatica. Le piante che selezioni per il tuo cortile determineranno le specie di fauna selvatica attratte dal tuo giardino. Prima pianta gli alberi, selezionando alberi sempreverdi per protezione e riparo tutto l'anno.

Le prime piante da considerare sono quelle originarie della tua zona. Gli animali e gli insetti nativi hanno fatto affidamento su alberi e arbusti autoctoni per secoli e sicuramente li attireranno. Anche le specie autoctone sono facili da coltivare poiché sono abituate al suolo e al clima locali. Puoi riempire l'habitat con case per uccelli, nidi, mangiatoie per uccelli e siti di abbeveraggio.

Alberi amichevoli della fauna selvatica

Quando prendi in considerazione gli alberi per gli animali, ecco alcuni dei nostri preferiti. Controlla e vedi se crescono nella tua zona e nelle zone di rusticità prima di prendere una decisione finale. Dovrai anche confrontare la dimensione matura degli alberi con lo spazio disponibile.

Ci piacciono i faggi (Fagus spp.) Per il loro fogliame argenteo, gli agrifogli (Ilex spp.) Per le attraenti foglie sempreverdi e le bacche rosse stagionali amate dagli uccelli.

Le querce (Quercus spp.) Forniscono un habitat eccellente così come le ghiande, consumate da scoiattoli e altri piccoli animali, mentre le piante di melo (Malus spp.) Sono più piccole e forniscono frutti apprezzati dalla fauna selvatica.

La cicuta canadese (Tsuga canadensis) e l'abete balsamico (Abies balsamea) sono entrambe conifere, ottime per le siepi di privacy e per l'habitat della fauna selvatica.

Altri alberi amichevoli della fauna selvatica includono il ciliegio nero (Prunus serotina), il corniolo fiorito (Cornus florida) e il gelso rosso (Morus rubra).

I salici (Salix spp.) Fioriscono presto e offrono il nettare agli impollinatori come le api autoctone. La fauna selvatica più grande, come i castori e gli alci, sfoglia le foglie di salice in estate e i ramoscelli di salice in inverno.

Immagine di Ollikainen

Lascia un commento