Autoguarigione delle piante infestanti – suggerimenti per la gestione delle piante autoguarigione

C'è una spina nel fianco di chiunque cerchi di ottenere il prato perfetto e il suo nome è erba auto-curativa. L'auto-guarigione (Prunella vulgaris) si trova in tutti gli Stati Uniti e può essere aggressiva nell'erba del tappeto erboso. La domanda quindi è come sbarazzarsi dell'erba autoguarigione e riavere il prato che tutti i vicini invidiano.

Self Heal Weed Control

L'autoguarigione è anche indicata come healall, erba da carpentiere, salvia selvatica o semplicemente erba di prunella. ma comunque tu lo chiami, resta il fatto che prospera nelle zone erbose ed è sicuramente la rovina del manicurista ossessivo del prato. Gestire le piante di autoguarigione, o meglio sradicarle, è un compito difficile. L'erba è stolonifera con un habitat strisciante e un apparato radicale fibroso superficiale.

Prima di gestire le piante di autoguarigione, è necessario effettuare una chiara identificazione dell'erbaccia poiché tutte le erbe infestanti non sono uguali e i metodi di controllo varieranno. La Prunella può essere vista crescere in zone fitte più spesso in prati, prati e radure di legno.

I gambi dell'erba autoguarigione sono quadrati e leggermente pelosi quando sono immaturi, diventando lisci con l'invecchiamento della pianta. Le sue foglie sono opposte, lisce, ovali e leggermente appuntite sulla punta e possono essere leggermente pelose o lisce. Gli steli striscianti di Self Heal si radicano facilmente ai nodi, risultando in un apparato radicale fibroso e arruffato aggressivo. I fiori di questa erba vanno dal viola scuro al viola e sono alti circa ½ pollice.

Come sbarazzarsi di Self Heal

I soli metodi culturali di controllo renderanno difficile sradicare questa erba. Si può tentare la rimozione della mano. Sarà necessario fare ripetuti tentativi di rimozione delle mani per tenere sotto controllo questa erba. Migliorare le condizioni di crescita del tappeto erboso per stimolare la competitività può ritardare anche alcune erbacce di autoguarigione. L'erba auto-curativa cresce al di sotto dei livelli di falciatura raccomandati e, quindi, ricomparirà. Inoltre, le aree di intenso traffico pedonale possono effettivamente incoraggiare la crescita dell'autoguarigione perché gli steli si radicheranno nei nodi a livello del suolo.

Altrimenti, l'autoguarigione del controllo delle infestanti si rivolge a strategie di controllo chimico. I prodotti utilizzati per combattere l'erba autoguarigione dovrebbero contenere 2,4-D, Cargentrazone o Mesotrion per la post emergenza e MCPP, MCPA e dicamba per la crescita delle infestanti esistenti, per risultati ottimali. Si raccomanda un programma sistemico di controllo delle infestanti che trasporta l'erbicida attraverso il prato e, quindi, attraverso l'erba, uccidendo l'erba, le radici e tutto il resto. Saranno necessarie applicazioni ripetute con i tempi più favorevoli per l'applicazione in autunno e di nuovo in primavera durante il picco di fioritura.

Immagine di Watcha

Lascia un commento