Volutella blight on boxwood – suggerimenti per il trattamento della volutella blight in bosso

I bossi sono arbusti sempreverdi attraenti che mantengono il loro colore verde smeraldo tutto l'anno. Sfortunatamente, i bossi sono suscettibili a una varietà di malattie e una malattia fungina nota come volutella blight su bosso è una delle peggiori. Continua a leggere per conoscere il controllo della ruggine volutella.

Sintomi di Volutella Blight su bosso

Il primo segno di volutella batterica sul bosso è una crescita ritardata e stentata in primavera, tipicamente seguita dalla morte dei rami. Le foglie diventano gialle, scurendo fino all'abbronzatura con il progredire della malattia, spesso con strisce nere sui piccioli (piccoli steli che uniscono le foglie al ramo).

A differenza delle foglie sane che si espandono, le foglie colpite dalla ruggine della volutella rimangono vicine allo stelo. Se le condizioni sono umide, potresti notare masse di spore rosate sulla superficie inferiore del fogliame. La corteccia delle piante colpite si stacca facilmente.

Volutella Blight Control and Prevention

Per controllare o prevenire questa malattia, è necessario prendere le seguenti precauzioni:

  • Assicurati che i bossi siano piantati in un terreno ben drenato con un pH del terreno compreso tra 6.8 e 7.5.
  • Spruzzare il bosso con un fungicida a base di rame prima che emerga una nuova crescita in primavera, quindi spruzzare di nuovo subito dopo la potatura e di nuovo in estate e in autunno. Spruzzare accuratamente per penetrare nel folto fogliame. Ricorda che i fungicidi possono essere un'efficace misura preventiva, ma non sono una cura.
  • Innaffia il bosso secondo necessità per mantenere il terreno uniformemente umido ma mai inzuppato. Evita l'irrigazione dall'alto. Invece, innaffia alla base della pianta, usando un tubo da giardino, un sistema di gocciolamento o un bagnomaria.

Trattamento Volutella Blight Boxwood

Igienizza gli attrezzi da potatura prima e dopo ogni utilizzo. Usa strumenti affilati per evitare di graffiare e lacerare il tessuto vegetale. Potare il bosso malato per migliorare la circolazione dell'aria, la penetrazione della luce e le condizioni generali di crescita. Rimuovi tutta la crescita morta, comprese le foglie che sono intrappolate nell'inguine dei rami.

Lavora con attenzione; le ferite da potatura forniscono un punto di ingresso per la malattia. Potare solo quando la pianta è secca, poiché gli agenti patogeni si diffondono rapidamente in condizioni di umidità.

Rastrella tutti i detriti sotto la pianta dopo la potatura, quindi brucia immediatamente i detriti malati per prevenire la diffusione della malattia. In alternativa, smaltire i detriti in un sacchetto di plastica ben sigillato. Non compostare mai materiale vegetale malato e tieni presente che il fungo può vivere nei detriti fino a cinque anni.

Lascia un commento