Come coltivare piante di enotera gialla

L'enotera gialla (Oenothera biennis L) è un dolce fiorellino selvatico che cresce bene in quasi tutte le parti degli Stati Uniti. Sebbene sia un fiore di campo, la pianta di enotera ha la stessa probabilità di essere disprezzata come un'erbaccia quanto di essere accolta nell'aiuola.

Circa la pianta di enotera gialla

La pianta dell'enotera è uno dei pochi fiori selvatici autoctoni del Nord America. Come suggerisce il nome, l'enotera gialla fiorisce di notte. Produce bei fiori gialli da maggio a luglio.

Si ritiene che abbia una vasta gamma di usi medicinali da alleviare il mal di testa e indurre il travaglio a curare la calvizie e come trattamento per la pigrizia.

Tutte le parti se la pianta di enotera può anche essere mangiata. Le foglie si mangiano come foglie e le radici si mangiano come patate.

Enotera in crescita

Parte del motivo per cui molte persone considerano questa pianta un'erbaccia è che coltivare l'enotera è estremamente facile da fare. La pianta di enotera gialla è più felice nelle aree aperte asciutte simili ai prati aperti dove prosperano in natura. Spargi semplicemente i semi dove vorresti che crescessero e finché non è troppo bagnata, l'enotera gialla crescerà felicemente. È una biennale che si riseminerà ovunque la pianterete, ma non è molto invasiva e rimarrà ben educata nelle vostre aiuole.

Il trapianto di una pianta di enotera probabilmente non avrà successo, quindi è meglio piantarle dal seme.

Immagine di Christina Vartanova

Lascia un commento