Controllo del rafano: consigli per sbarazzarsi delle piante di rafano

Il rafano è prolifico. Una volta avviato, crescerà quasi ovunque. Coltivare il rafano come erba è facile, ma può diventare invasivo e trasformarsi in un ospite indesiderato. Le persone spesso si chiedono come controllare le piante di rafano e per una buona ragione. L'eliminazione del rafano può essere una sfida. Se ti stai chiedendo come uccidere il rafano, proveremo ad aiutarti.

Prima di piantare rafano ...

Il modo migliore per essere certo di poter controllare la tua pianta di rafano è containerizzarla dall'inizio. Se affondi o meno il contenitore nel terreno dipende da te, ma piantarlo prima in una botte, in un secchio o in qualche altro tipo di vaso robusto può aiutare a confinare le radici in modo che non si diffondano in aree in cui non sono desiderate . Se usi un contenitore di argilla o ceramica, tuttavia, è probabile che le radici si sfondino e si diffondano, indipendentemente.

Come sbarazzarsi di rafano

Se ti trovi di fronte al compito di eliminare una pianta di rafano fuori controllo, è importante capire la pianta. Il rafano cresce dalle talee o dalle radici e il più piccolo pezzo di radice può produrre una nuova pianta. Vorremmo che altre piante fossero così resistenti!

Il modo più efficace per controllare il rafano è scavare la pianta ogni anno e cercare di rimuovere il più possibile la radice. È laborioso, ma con il rafano non ci sono molte scelte.

Scava una grande buca intorno alla pianta di rafano, rendendola abbastanza profonda da raggiungere la punta più bassa della radice e abbastanza grande da lasciare molto spazio attorno ai lati della pianta. Con una grande forchetta da giardino, solleva la radice da terra, tenendo presente che eventuali piccoli germogli rimasti nel terreno svilupperanno una nuova radice.

Guarda attentamente nel buco per vedere se sono rimasti dei pezzi bianchi di radice. È probabile che alla fine vedrai spuntare un'altra pianta e dovrai ripetere la procedura, forse più di una volta. A nostra conoscenza, non esiste alcun agente chimico o naturale che uccida un rafano selvatico oltre a questo processo di scavo. Potrebbe essere necessario ripetere questa operazione fino a quando la pianta non smette di crescere.

Alternative per il controllo del rafano

Se hai un raccolto ostinato di rafano persistente, potresti prendere in considerazione semplicemente di falciarlo e seminare l'area con semi di erba. Questo non elimina la pianta, ma potrebbe impedirne la diffusione con un taglio regolare.

Se nient'altro funziona, puoi considerare semplicemente di mimetizzare le piante, lasciando che diventino parte del tuo scenario paesaggistico. Producono un bel fiore bianco che gli impollinatori adoreranno in primavera e, se non hai altre alternative, potresti apprezzare il suo aspetto simile all'erba.

Una cosa che non dovresti assolutamente fare è rototill sulle piante. La lavorazione rompe le radici in piccoli pezzi che prolifereranno in nuove piante di rafano che possono diffondersi in lungo e in largo.

Immagine di pundapanda

Lascia un commento