Cosa sono le arachidi: consigli per coltivare le arachidi in casa

Un'importante fonte di cibo del Nuovo Mondo, le arachidi erano un alimento base dei nativi americani che insegnavano ai coloni come usare. Mai sentito parlare di un'arachide? Bene, prima di tutto, non è un dado. Allora cosa sono le arachidi e come si coltivano le arachidi?

Le arachidi sono legumi?

Abbiamo stabilito che le arachidi non sono affatto noci, come il loro nome ci induce a credere. Allora cosa sono le arachidi? Le arachidi sono legumi?

L'arachide, una vite rampicante, è un membro della famiglia dei piselli o dei fagioli (Leguminosae) e lontanamente imparentata con la soia. Può essere trovato dall'Ontario e dal Quebec al Golfo del Messico e dalle praterie occidentali alla costa atlantica.

Le arachidi, Apios americana, prendono il nome dai tuberi simili a bulbi che crescono dal sistema radicale. Possono essere piccoli, delle dimensioni di un pinolo, fino a quelli di un avocado. L'esterno delle arachidi in crescita è marrone mentre il loro interno, una volta sbucciato, è compatto e bianco. La pianta stessa ha foglie composte pennate con 5-7 foglioline. Simile a una vite, la pianta si attorciglia intorno agli arbusti e alle piante della foresta.

I primi coloni del Massachusetts occidentale consideravano le arachidi così importanti che la città di Southampton emanò una legge che vietava ai nativi americani di scavarle nelle terre di proprietà dei coloni. Il primo reato è stato il tempo nelle scorte e il secondo reato era punibile con la fustigazione.

Perché erano preziosi come fonte di cibo? Quali sono i benefici dell'arachide?

Benefici per la salute dell'arachide

Le arachidi possono essere consumate crude, ma di solito vengono bollite o arrostite e quindi aggiunte a zuppe e stufati. Di sapore delicato, sono usati come una patata, anche se più nutrienti. Contengono tre volte le proteine ​​di una patata. Possono anche essere conservati in modo molto simile alle patate in un'area fresca e asciutta per un lungo periodo di tempo.

La coltivazione di arachidi come coltura coltivata è stata tentata in Europa due volte, la prima durante la grande carestia delle patate, con risultati fallimentari. La ragione? I tuberi richiedono 2-3 anni per maturare, mentre le patate necessitano solo di una stagione di crescita.

Per questo motivo erano importanti fonti di cibo per le nuove colonie. I pellegrini di Plymouth sono sopravvissuti alle arachidi quando hanno esaurito le loro scorte di mais. I tuberi sono perenni e vengono raccolti in qualsiasi periodo dell'anno, un vantaggio per i primi coloni.

Scommetto che a questo punto sei incuriosito e vuoi sapere come coltivare le arachidi. Coltivare le proprie arachidi potrebbe essere più sicuro che andare a cacciarle, poiché tendono a crescere nella stessa area dell'edera velenosa!

Come coltivare le arachidi

Tuberi o piante giovani sono disponibili in alcuni vivai o, naturalmente, puoi rischiare e dissotterrarli da solo se crescono nel tuo collo dei boschi. Indossa guanti pesanti e pantaloni lunghi e maniche di camicia per proteggerti dall'edera velenosa che cresce senza dubbio con le arachidi.

Pianta le arachidi in primavera, idealmente in un'aiuola rialzata in terreno leggero e ben drenante. Fornire alle piante un supporto poiché le arachidi hanno un portamento eretto.

Mantieni il giardino libero dalle erbacce per scoraggiare i parassiti, ma sii gentile intorno alla zolla dei tuberi. Le piantine necessitano di almeno due anni di crescita e un fotoperiodo minimo di 14 ore per stimolare la fioritura.

Raccogli i tuberi in autunno dopo che il primo gelo ha ucciso il fogliame.

Immagine di Mageejp

Lascia un commento