Cosa sono le mangrovie: scopri l’importanza delle piante di mangrovie

Cosa sono le mangrovie? Gli esperti ritengono che questa affascinante e antica famiglia di alberi abbia avuto origine nel sud-est asiatico. Le piante hanno viaggiato in ambienti tropicali e marini di tutto il mondo attraverso i semi galleggianti, che galleggiavano sulle correnti oceaniche prima di depositarsi nella sabbia bagnata dove hanno messo radici. Quando le piante di mangrovie si stabilirono e il fango si accumulò attorno alle radici, gli alberi si svilupparono in ecosistemi grandi e molto importanti. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulle mangrovie, inclusi gli adattamenti che consentono alle piante di mangrovie di sopravvivere nelle zone di acqua salata tra l'acqua e la terra.

Informazioni sulle mangrovie

Le foreste di mangrovie svolgono un ruolo fondamentale stabilizzando le coste e proteggendole dall'erosione tramite il costante martellamento delle onde e delle maree. La capacità di tamponamento delle tempeste delle foreste di mangrovie ha salvato proprietà e innumerevoli vite in tutto il mondo. Man mano che la sabbia si raccoglie intorno alle radici, viene creata una nuova terra.

Inoltre, le foreste di mangrovie ospitano un vasto numero di esseri viventi tra cui granchi, aragoste, serpenti, lontre, procioni, centinaia di migliaia di pipistrelli, una vasta varietà di specie di pesci e uccelli, per citarne solo alcuni.

Le piante di mangrovie hanno diversi adattamenti unici che consentono loro di sopravvivere in ambienti difficili. Alcuni tipi filtrano il sale attraverso le radici e altri attraverso le terre nelle foglie. Altri secernono sale nella corteccia, che l'albero alla fine perde.

Le piante immagazzinano l'acqua in foglie spesse e succulente simili alle piante del deserto. Un rivestimento ceroso riduce al minimo l'evaporazione e i piccoli peli riducono al minimo la perdita di umidità attraverso la luce solare e il vento.

Tipi di mangrovie

Esistono tre tipi definitivi di mangrovie.

  • Mangrovia rossa, che cresce lungo le coste, è il più resistente dei tre principali tipi di piante di mangrovie. È riconosciuto dalla sua massa di radici rosse aggrovigliate che si estendono per 3 piedi o più sopra il suolo, dando alla pianta il suo nome alternativo di albero che cammina.
  • Mangrovia nera prende il nome dalla sua corteccia scura. Cresce a quote leggermente più elevate rispetto alla mangrovia rossa e ha accesso a più ossigeno perché le radici sono più esposte.
  • Mangrovia bianca cresce a quote più elevate rispetto al rosso e al nero. Sebbene non si vedano generalmente radici aeree, questa pianta di mangrovie può sviluppare radici a pioli quando l'ossigeno è esaurito a causa delle inondazioni. La mangrovia bianca espelle il sale attraverso le ghiandole alla base delle foglie verde chiaro.

Gli ambienti delle mangrovie sono minacciati, in gran parte a causa dello sgombero dei terreni per gli allevamenti di gamberetti in America Latina e nel sud-est asiatico. Anche il cambiamento climatico, lo sviluppo del territorio e il turismo influenzano il futuro della pianta di mangrovie.

Immagine di EcoPic