Cos’è l’alone batterico: scopri i sintomi dell’alone batterico nei fagioli

I fagioli sono più di un semplice frutto musicale: sono una pianta vegetale nutriente e facile da coltivare! Sfortunatamente, sono anche inclini ad alcune malattie batteriche comuni, tra cui l'alone batterico. Continua a leggere e impara a identificare e gestire questa frustrante afflizione di fagioli.

Cos'è Halo Blight?

Ovunque gli orticoltori si dilettano nella coltivazione dei fagioli. L'assoluta selezione di colori e varietà è sufficiente per far gridare un amante delle piante, aggiungere la straordinaria capacità di queste piante di produrre una quantità enorme di baccelli per le loro dimensioni è solo la ciliegina sulla torta. I fagioli sono incredibilmente facili da coltivare per molti giardinieri principianti, a meno che non si incontrino problemi come l'alone batterico nei fagioli.

Ci sono due principali piaghe batteriche nei fagioli che vale la pena notare, una delle quali è l'alone batterico. Come suggerisce il nome, l'alone batterico è facilmente identificabile dall'alone giallo che si forma attorno alle lesioni rosso-marroni che sono visibili su entrambi i lati delle foglie di fagioli. Una mancanza di alone non significa che i tuoi fagioli siano liberi da questa peronospora, tuttavia, poiché non sempre compaiono quando l'infezione si verifica ad alte temperature.

Altri sintomi della peronospora dell'alone includono le lesioni rosso-marroni sulle foglie; lesioni scure e infossate sui baccelli; e una melma batterica color crema o argento che fuoriesce dalle lesioni del baccello. La peronospora sulle piante di fagioli può colpire i fagioli comuni, i fagioli di Lima e la soia.

Se le tue piante sono infette, anche i semi di fagioli sono infetti, il che significa che non puoi salvare e riseminare queste piante senza diffondere l'alone batterico.

Controllo di Halo Blight

Sebbene le cause dell'alone batterico siano chiare, è comunque importante rivedere i metodi migliori per prevenire la diffusione di questa malattia nella tua zona di fagioli. Il batterio della peronospora è più prolifico quando il clima è umido e inferiore a 80 gradi Fahrenheit (circa 26 ° C), preparandolo per tassi di infezione ottimali in primavera quando emergono giovani semi.

Se la tua macchia di fagioli ha una storia di alone batterico, è importante creare un ambiente in cui le piantine possano prosperare. Ciò significa ruotare il raccolto su un ciclo di due o tre anni, distanziando ulteriormente le piantine in modo che abbiano meno probabilità di trasmettere malattie e utilizzando semi certificati privi di malattie. Ricorda sempre che l'alone batterico viene facilmente trasmesso dalla pioggia e dal vento: tieniti lontano dalle piantagioni di fagioli finché non sono completamente asciutti! Si consiglia inoltre di utilizzare l'irrigazione a livello del suolo per ridurre la trasmissione dei batteri.

Quando le condizioni sono favorevoli per lo sviluppo della peronospora o la tua area ha una storia di peronospora, può essere utile applicare un battericida a base di rame dopo che le foglie vere dei fagioli si sono sviluppate, ma prima che compaiano i sintomi. Ripeti il ​​trattamento ogni 7-14 giorni per proteggere i fagioli dalle infezioni. Il rame non distruggerà un'infezione attiva, ma in primo luogo può proteggere i tuoi fagioli dallo sviluppo di aloni.

Lascia un commento