Cura e raccolta dei fagioli adzuki: suggerimenti su come coltivare i fagioli adzuki

Ci sono molti tipi di cibo nel mondo che non sono comuni nella nostra regione. La scoperta di questi cibi rende l'esperienza culinaria emozionante. Prendi i fagioli Adzuki, per esempio. Cosa sono i fagioli adzuki? Si tratta di antichi legumi asiatici, comunemente coltivati ​​come legumi secchi o legumi secchi ma talvolta utilizzati anche freschi. Sono stati coltivati ​​per secoli in Cina e Giappone e in altri paesi dell'Est.

La nutrizione dei fagioli adzuki è fuori scala con un sacco di fibre e vitamine. I fagioli sono abbastanza facili da coltivare ma richiedono una lunga stagione, quindi avviali in casa nei climi di breve stagione. Coltivare fagioli adzuki nel paesaggio domestico ti aiuterà a raccogliere i benefici per la salute di questi piccoli fagioli e ad aggiungere un po 'di interesse alla tavola della famiglia attraverso la loro diversità.

Cosa sono i fagioli Adzuki?

I legumi fanno bene al corpo e fanno bene al paesaggio. Ciò è dovuto alle loro capacità di fissaggio dell'azoto che creano condizioni di crescita sane per le piante. Coltivare fagioli adzuki nel tuo orto raccoglierà i benefici per il suolo aggiungendo qualcosa di nuovo alla tavola di famiglia.

I fagioli adzuki sono spesso serviti cotti con riso, ma possono anche essere trovati nei dessert a causa del sapore dolce dei legumi. Questi fagioli versatili sono facili da coltivare e vale la pena aggiungerli alla tua dispensa.

I fagioli adzuki sono piccoli fagioli bruno-rossastri che crescono all'interno di lunghi baccelli verdi. I baccelli diventano più chiari e più chiari in tonalità che segnala che è ora di raccogliere i semi all'interno. I semi hanno una cicatrice lungo il lato che sporge in una cresta. La polpa dell'azuki è cremosa una volta cotta e ha un sapore dolce e ricco di noci. La pianta stessa cresce da 1 a 2 piedi di altezza, producendo fiori gialli seguiti da grappoli di baccelli.

I fagioli possono essere essiccati o consumati freschi. I fagioli secchi devono essere messi a bagno un'ora prima della cottura. In Giappone, i fagioli vengono cotti in una pasta dolce e utilizzati per farcire gnocchi, torte o pane dolce. Sono anche frullati con aglio, senape calda e zenzero e usati come condimento.

Come coltivare i fagioli Adzuki

L'Adzuki richiede 120 giorni dalla semina al raccolto. In alcuni climi ciò non è possibile all'aperto, quindi si consiglia di piantare i semi all'interno. I fagioli Adzuki possono fissare l'azoto ma richiedono l'inoculazione con rizobatteri.

Le piante non tollerano bene il trapianto, quindi inizia a seminare in contenitori compostabili (come cocco o torba) che pianteranno direttamente nel terreno. Pianta i semi a una profondità di un pollice ea 4 pollici di distanza. Diluire i fagioli a 18 pollici di distanza quando le piante sono alte 2 pollici.

Puoi raccogliere i baccelli quando sono verdi o aspettare che diventino abbronzati e asciutti. Quindi mondate i fagioli per raccogliere i semi. La parte più importante della cura e della raccolta dei fagioli azuki è fornire un terreno ben drenato. Queste piante hanno bisogno di umidità costante ma non possono sopportare terreni paludosi.

Usare i fagioli adzuki

I baccelli teneri giovani possono essere raccolti presto e usati come usereste i piselli. L'uso più comune è aspettare che i baccelli dei semi si spaccino e raccogliere i semi essiccati. È stato scoperto che la nutrizione a base di fagioli adzuki contiene il 25% di proteine. Con un livello proteico così alto e ricco di sostanze nutritive (come folati, vitamine B e A) e minerali (ferro, calcio, manganese e magnesio), questi fagioli sono dei potenti nutritivi.

Un altro uso popolare dei fagioli è come germogli. Usa un germogliatore o un colino. Sciacquare i fagioli due volte al giorno e metterli ogni volta in acqua pulita. In circa 24 ore avrai germogli commestibili freschi. I fagioli secchi possono essere conservati fino a un anno.

Stimare da 20 a 24 piante per nutrire una famiglia di 4 persone per una stagione. Può sembrare un sacco di piante, ma i semi sono facili da conservare per mangiare tutto l'anno e le piante arricchiranno il terreno quando verranno lavorate alla fine della stagione. L'Adzuki può anche essere consociato per risparmiare spazio e fornire una maggiore diversità delle colture.

Immagine di Luis_Nogueira_Damas