Cos’è un ippocastano giapponese – scopri la cura dell’ippocastano giapponese

Se stai cercando un albero da ombra davvero spettacolare, non guardare oltre il castagno Turbinata, noto anche come ippocastano giapponese, albero. Questo albero a crescita rapida introdotto in Cina e in Nord America alla fine del XIX secolo è diventato popolare sia come albero ornamentale che esemplare. Ti interessa la coltivazione di ippocastani giapponesi? Continua a leggere per ulteriori informazioni sull'ippocastano giapponese, inclusa la cura di questo imponente albero.

Cos'è un ippocastano giapponese?

L'ippocastano giapponese (Aesculus turbinata) è un membro della famiglia Hippocastanaceae insieme ad altre varietà di ippocastano e buckeye. È originario solo del Giappone, sull'isola di Hokkaido e nelle regioni centrali e settentrionali di Honshu.

In condizioni ideali, i castagni Turbinata possono crescere rapidamente e raggiungere altezze fino a 10 piedi (30 m.). Ha foglie composte, palmate con 5-7 foglioline dentate attaccate nello stesso punto su uno stelo centrale.

Ulteriori informazioni sull'ippocastano giapponese

Questa bellezza decidua offre colore tutto l'anno e interesse per il paesaggio. Le splendide foglie grandi diventano di un arancio brillante in autunno, mentre in primavera l'intero albero è ricoperto da steli di fiori bianco crema lunghi 30 cm accentati con un pizzico di rosso, e i boccioli invernali sono di un allegro rosso lucido .

I fiori primaverili lasciano il posto a una buccia giallo-verde quasi senza spine, ovoidale, che racchiude un singolo seme marrone. Questi semi sono stati usati come razione di emergenza per secoli e sono ancora oggi utilizzati nei dolciumi tradizionali giapponesi come gallette di riso e polpette. Un estratto ottenuto dal seme è stato anche mescolato con alcol per trattare contusioni e distorsioni nella prima medicina popolare giapponese.

Cura dell'ippocastano giapponese

L'ippocastano giapponese può essere coltivato nelle zone USDA 5-7. Tollera un'ampia gamma di terreni purché ben drenanti. Quando si coltivano ippocastani giapponesi, posizionare gli alberi in pieno sole.

Gli ippocastani non tollerano le condizioni di siccità, quindi assicurati di selezionare un sito non solo in pieno sole, ma con terreno umido e ricco di humus. Pianta l'albero in primavera o in autunno a seconda del clima. Il buco di piantagione dovrebbe essere circa tre volte la larghezza della zolla e abbastanza profonda in modo che la zolla sia a filo con il terreno.

Posiziona l'albero nella buca, assicurandoti che sia dritta, quindi riempila d'acqua. Consentire all'acqua di assorbire e poi riempire nuovamente il buco con il terreno. Pesta leggermente il terreno per rimuovere eventuali sacche d'aria. Aggiungi uno strato di pacciame per trattenere l'umidità e ritardare le erbacce.

Mantenere gli alberi appena annaffiati regolarmente irrigati. Una volta stabiliti, gli alberi hanno bisogno di poche cure oltre a qualche potatura a fine inverno.

Immagine di Tim Sheerman-Chase

Lascia un commento