Cura della gardenia indoor: impara come coltivare una gardenia al chiuso

Se hai avuto successo coltivando arbusti di gardenia all'aperto, potresti chiederti se puoi coltivare piante di gardenia all'interno. La risposta è si; tuttavia, ci sono alcune cose da imparare prima di esaurire e acquistare una pianta.

Gardenia piante d'appartamento

Mentre ci sono molte piante da interno che richiedono poca attenzione, le piante d'appartamento gardenia non sono di questo tipo. Una delle cose più frustranti di queste piante adorabili e profumate è quanto siano schizzinose. Se hai intenzione di regalare una pianta di gardenia a qualcuno per un regalo, assicurati che sappia come prendersene cura o rimarrà terribilmente deluso.

Coltivare gardenie al chiuso, entro i confini della tua casa, richiede un'attenzione particolare all'umidità, alla luce e al controllo dei parassiti. Se collocata nell'ambiente corretto e adeguatamente curata, una gardenia da interno ti ricompenserà con foglie verdi lucide e fiori aromatici.

Come coltivare una gardenia al chiuso

Le gardenie sono originarie del Giappone e della Cina e prosperano sulle coste meridionali e occidentali degli Stati Uniti, dove spesso raggiungono un'altezza di 6 piedi (2 m.). Le gardenie indoor richiedono temperature fresche, umidità moderata e molta luce intensa per prosperare.

Quando porti la tua gardenia per la prima volta a casa, è essenziale che venga individuato il punto migliore perché non rispondono bene agli spostamenti. Questo punto dovrebbe avere molta luce, almeno mezza giornata di sole diretto, ed essere in una stanza con una temperatura che è di circa 55 F. (13 C.) durante il giorno e 64 F. (18 C.) di notte .

Cura della gardenia indoor

Una volta che hai trovato un buon posto per la tua gardenia in casa, la tua prossima sfida è moderare l'umidità. Ciò è particolarmente impegnativo durante l'inverno, quando il calore interno entra in gioco. La natura secca della maggior parte del calore può far cadere a pezzi, letteralmente, una gardenia un tempo bellissima. Ci sono alcuni modi per aumentare l'umidità interna. Il primo è raggruppare piante d'appartamento vicine, il secondo è spruzzare una leggera nebbia d'acqua sul fogliame durante le prime ore del mattino e il terzo è far funzionare un umidificatore.

Mantieni la tua pianta libera da correnti d'aria e non posizionare mai una gardenia dove riceverà la forza diretta dell'aria calda da una fornace.

Fornire acqua quando il terreno è asciutto al tatto e aggiungere fertilizzanti o piante che amano gli acidi durante la stagione di crescita.

Rimuovi i gambi legnosi per incoraggiare una fioritura prolifica.

Parassiti su piante d'appartamento Gardenia

Tieni d'occhio i parassiti della gardenia come afidi, cocciniglie, mosche bianche, nematodi delle radici e cocciniglie.

Gli afidi sono i più comuni e possono essere trattati con una soluzione composta da una parte di sapone liquido e una parte di acqua. Spruzza sia la parte superiore che quella inferiore delle foglie. Questa stessa soluzione di sapone tratterà spesso anche cocciniglie e squame.

Se sospetti che la tua gardenia abbia acari, puoi confermarlo scuotendo le foglie su un foglio di carta bianco. Piega la carta a metà e verifica la presenza di macchie rosse. Trattare gli acari con olio di neem (Osservazioni:: Questo funzionerà anche sui parassiti precedentemente menzionati).

Le mosche bianche si trovano sul lato inferiore delle foglie. È importante rimuovere le foglie infette e trattare l'intera pianta con olio di neem.

Le foglie ingiallite possono indicare nematodi delle radici; sfortunatamente, non esiste una cura per questo.

Immagine di Anna Oleinik