Cura dell’albero del pistacchio – come coltivare un albero di pistacchio

I pistacchi stanno ricevendo molta stampa in questi giorni. Non solo sono le calorie più basse delle noci, ma sono ricche di fitosteroli, antiossidanti, grassi insaturi (la roba buona), carotenoidi, vitamine e minerali, fibre e sono semplicemente deliziosi. Se queste non sono informazioni sufficienti per invogliare a coltivare alberi di pistacchi, non so cosa lo farà.

Ci sono 11 specie di alberi di pistacchio con solo Pistacia vera coltivata commercialmente. Non è chiaro dove abbiano avuto origine gli alberi di pistacchio, ma forse in Asia centrale. La coltivazione di alberi di pistacchio commercialmente per l'esportazione di noci avviene principalmente in Turchia, Iran, Afghanistan, Italia e Siria, dove il clima arido è ottimale per la crescita.

Come coltivare un albero di pistacchio

Il clima è fondamentale quando si coltivano alberi di pistacchio; le temperature ideali per i pistacchi sono superiori a 100 F (38 C) durante il giorno. I pistacchi hanno anche bisogno di mesi invernali abbastanza freddi per completare il loro periodo di dormienza - 45 F (7 C) o meno. Inoltre, gli alberi di pistacchio non si comportano bene ad altitudini elevate a causa delle temperature fresche, o ovunque scenda sotto i 15 F (-9 C).

Quindi è un po 'schizzinoso riguardo ai suoi requisiti di temperatura. Al contrario, gli alberi di pistacchio si comportano bene in tutti i tipi di terreno, ma prosperano davvero nel terriccio sabbioso profondo. Un terreno ben drenante è un must e, se possibile, un'irrigazione profonda poco frequente. Inoltre, sono abbastanza resistenti alla siccità ma non vanno bene in aree ad alta umidità.

Cura aggiuntiva dell'albero di pistacchio

Sebbene gli alberi di pistacchio vivano a lungo, con una grande radice a fittone e possano crescere fino a 20-30 m., Le piantine possono essere coltivate in contenitori per i primi 6-10 anni e poi trapiantate in giardino. Nel giardino o nel frutteto, gli alberi dovrebbero essere piantati a 20 piedi (6 m.) Di distanza. Gli alberi di pistacchio sono dioici; quindi, per ottenere un buon insieme del raccolto, sono necessari alberi sia maschili che femminili.

L'impollinazione avviene attraverso la dispersione del polline da parte del vento, che di solito avviene tra l'inizio e la metà di aprile. Le sorgenti tempestose possono influenzare l'insieme del raccolto interferendo con l'impollinazione.

Potatura degli alberi di pistacchio

Poiché questi alberi sono classificati come alberi da frutto, la potatura degli alberi di pistacchio è fondamentale per produrre frutti di qualità superiore controllando la crescita. Per gli alberi giovani, seleziona i tre-cinque rami che desideri utilizzare come rami di impalcatura o la struttura primaria del tuo pistacchio nell'aprile della prima stagione di crescita. Scegli quelli che sono equidistanti attorno al tronco ma non uno di fronte all'altro con il ramo più basso di 24-32 pollici (61-81 cm) sopra il terreno e taglia tutti gli altri rami sotto questo.

Rimuovere eventuali rami superiori che ombreggeranno il tronco dell'albero e pizzicare quelli che non sono impalcature a 4-6 pollici dal tronco. Quindi, a giugno, pota i rami dell'impalcatura a 2-3 piedi (61-91 cm.) Di lunghezza per favorire la ramificazione laterale, lasciando i germogli laterali per aiutare a ombreggiare il tronco mentre cresce.

Mantieni la struttura centrale aperta mentre l'albero diventa più alto scegliendo i rami dell'impalcatura secondaria. Puoi potare due o tre volte l'anno, con potature estive in primavera ed estate e potature dormienti in autunno.

Immagine di mguntow

Lascia un commento