Cura delle piante di serpente: informazioni sulla crescita della pianta di serpente

Se fosse disponibile un premio per la pianta più tollerante, la pianta del serpente (Sansevieria) sarebbe sicuramente una delle prime. La cura delle piante dei serpenti è molto semplice. Queste piante possono essere trascurate per settimane alla volta; eppure, con le loro foglie strappy e la forma architettonica, sembrano ancora freschi.

Inoltre, possono sopravvivere a bassi livelli di luce, siccità e avere pochi problemi con gli insetti. La ricerca della NASA ha persino dimostrato che le piante di serpente sono in grado di aiutare a mantenere pulita l'aria all'interno della tua casa, rimuovendo le tossine come la formaldeide e il benzene. In breve, sono le piante d'appartamento perfette.

Informazioni sulla pianta del serpente - Come coltivare una pianta del serpente

Coltivare la pianta del serpente dalle talee è relativamente facile. La cosa più importante da ricordare è che possono facilmente marcire, quindi è necessario utilizzare un terreno drenante libero. Le talee sono il metodo usuale, ma probabilmente il modo più semplice per propagare le piante di serpente è dividendo. Le radici producono rizomi carnosi, che possono essere semplicemente rimossi con un coltello affilato e messi in vaso. Di nuovo, questi dovranno andare in un terreno drenante libero.

Cura delle piante dei serpenti

Dopo che sono stati propagati, la cura delle piante di serpente è molto semplice. Mettili alla luce solare indiretta e non innaffiarli troppo, soprattutto durante l'inverno. In effetti, è meglio lasciare asciugare un po 'queste piante tra un'annaffiatura e l'altra.

Un po 'di fertilizzante per uso generale può essere usato se le piante sono in un vaso, e questo è tutto.

Tipi di piante di serpente

Esistono circa 70 specie diverse di piante di serpenti, tutte originarie delle regioni tropicali e subtropicali dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. Sono tutti sempreverdi e possono crescere ovunque da 8 pollici (20 cm) a 12 piedi (3.5 m) di altezza.

La specie più utilizzata per il giardinaggio è la Sansevieria trifasciata, spesso nota come lingua della suocera. Tuttavia, se desideri qualcosa di leggermente diverso, vale la pena cercare le seguenti specie e cultivar:

  • Sansevieria 'Golden Hahnii' - Questa specie ha foglie corte con bordi gialli.
  • Pianta serpente cilindrica, Sansevieria cilindrica - Questa pianta serpente ha foglie rotonde, verde scuro, a strisce e può crescere da 2 a 3 piedi (61-91 cm.).
  • Sansevieria trifasciata 'Twist' - Come suggerisce il nome, questa cultivar ha foglie contorte. È anche a strisce orizzontalmente, ha bordi variegati di giallo e raggiunge un'altezza di circa 14 pollici (35.5 cm).
  • Erba di rinoceronte, Sansevieria desertii - Questo cresce fino a circa 12 pollici (30+ cm.) Con succulente foglie colorate di rosso.
  • Pianta Serpente Bianco, Sansevieria trifasciata 'Sensazione di Bantel' - Questa cultivar cresce fino a circa 3 piedi di altezza e ha foglie strette con strisce verticali bianche.

Si spera che questo articolo abbia contribuito a spiegare come coltivare una pianta di serpente. Sono davvero le piante più facili da curare e ricompenseranno felicemente la tua mancanza di attenzione dando aria pulita alla tua casa e un po 'di allegria nell'angolo di ogni stanza.

Immagine di Andrey Nikitin

Lascia un commento