Piante di sansevieria in fiore: scopri la pianta del serpente giacinto del Kenya

Il giacinto del Kenya, o Sansevieria parva, è una graziosa piccola succulenta che è un'ottima pianta d'appartamento. Produce fiori in modo irregolare e può essere coltivata all'aperto in regioni calde e secche. La cura del giacinto del Kenya non è difficile se fornisci il terreno giusto e non esagerare con l'acqua. Impariamo di più sulla coltivazione di questa interessante pianta di serpente.

Cos'è una pianta del serpente del giacinto del Kenya?

Questa manciata di un nome si riferisce alla Sansevieria parva, più comunemente conosciuta come pianta del serpente giacinto del Kenya. Questa è una succulenta resistente negli Stati Uniti nelle zone 10 e 11, ma per tutti gli altri è un'ottima pianta d'appartamento.

Originarie dell'Africa orientale, le piante di Sansevieria in fiore hanno foglie strette a forma di punta che crescono tra gli otto ei sedici pollici (da 20 a 40 cm) di lunghezza. Ogni pianta cresce un grappolo da sei a dodici foglie.

I fiori del giacinto del Kenya sono piccoli e bianchi o rosa pallido. Queste piante non fioriscono in modo coerente, però. Quando lo fanno, tuttavia, ti godrai la deliziosa fragranza, ma soprattutto ti aspetti di goderti il ​​fogliame.

Sansevieria fiorita in crescita

Se vivi in ​​un clima caldo e secco, puoi usare il giacinto del Kenya all'aperto per lo xeriscaping. Tollera bene la siccità e necessita solo di luce solare pezzata o parziale. All'interno, questa è una bella pianta d'appartamento che crescerà bene in un terreno asciutto e ben drenato.

Trova un punto lontano dalla luce solare diretta. Se i bordi delle foglie diventano gialli, è probabile che la pianta riceva troppo sole. Assicurati che il terreno dreni molto bene. Lascia che si asciughi tra un'annaffiatura e l'altra, quindi immergi completamente il terreno. Un fertilizzante generale ogni poche settimane aiuterà la tua pianta a prosperare.

Il modo migliore per propagare la Sansevieria è per talea. Prendi le talee in estate e lascia che si radichino da quattro a sei settimane. Se la tua pianta fiorisce, smetterà di produrre foglie. Ma nuove piantine germoglieranno da rizomi o stoloni, quindi cercali.

Immagine di Irina UA

Lascia un commento