Cura delle piante per dafne: quando e come potare le piante di dafne

Gli arbusti di Daphne sono piante meravigliose con fiori profumati rosa o bianchi incastonati in mini bouquet. Gli arbusti raramente diventano più alti di pochi piedi e la cultivar più grande supera a malapena i cinque piedi. Le piante hanno un'abitudine di crescita lenta e generalmente non hanno bisogno di essere potate a meno che non stiano crescendo in un'altra pianta. Se questo si rende necessario, è importante sapere come potare la dafne. Inoltre, poiché le piante fioriscono su legno vecchio, il momento in cui tagliare la dafne è importante in modo da non rimuovere le fioriture della prossima stagione.

Cura delle piante per Daphne

Le piante Daphne sono fioriture dall'inverno alla tarda primavera adatte per le zone USDA da 7 a 9. Hanno un tasso di crescita molto lento e sono sempreverdi in tutti i climi tranne i più freschi. In media, una specie di dafne crescerà da 3 a 4 piedi (1-1.2 m) di altezza con una diffusione di 4 piedi (1.2 m). Hanno una forma a tumulo e foglie spesse a forma di spada coriacee.

Le piante non tollerano lo spostamento, quindi dovresti essere sicuro della loro posizione al momento dell'installazione. Mettili lungo un sentiero o vicino a una finestra alle fondamenta in modo da poter godere del loro profumo quando compaiono i grappoli di piccoli fiori.

Daphne necessita di una posizione da soleggiata a parzialmente soleggiata con terreno ben drenato. Gli arbusti non amano le radici secche, quindi dovrai annaffiarli ogni due settimane, profondamente. Puoi conservare l'umidità lavorando in tre pollici (7.5 cm) di compost fino a una profondità di 12 pollici (30 cm) al momento della semina. Inoltre, distribuisci un pollice di pacciame attorno alla base della pianta. Fertilizzare con un fertilizzante per tutti gli usi in primavera dopo che la pianta è fiorita.

Quando tagliare Daphne

Dafne ha bisogno di potatura? La pianta non richiede il taglio per rafforzare una bella forma compatta, né la potatura per controllare un'abitudine di crescita selvaggia. In altre parole, non necessita di potatura per la sua salute o per qualsiasi altro motivo.

La potatura delle piante di Daphne è generalmente quella di rimuovere rami spezzati o erranti. Il taglio dell'arbusto non fa parte della cura annuale delle piante per la dafne. Il momento migliore per eseguire il taglio è dopo che la pianta fiorisce, in modo da evitare di tagliare i boccioli. Questo sarebbe l'inizio della primavera quando si pota la dafne invernale e la tarda primavera per altre varietà.

Come potare Daphne

Come per qualsiasi progetto di potatura, utilizzare strumenti di taglio puliti e affilati. Daphne raramente ottiene un legno abbastanza grande da richiedere una sega, quindi i troncarami e un potatore bypass di solito possono gestire il lavoro.

Potare dopo che la pianta è fiorita ed eseguire tagli sotto i nodi di crescita o le gemme. Taglia gli steli con una leggera angolazione, per allontanare l'acqua dal bordo tagliato e prevenire la putrefazione. La potatura della dafne invernale (Daphne odora), la più profumata delle varietà, richiede lo stesso metodo. Suggerimento potare dopo la fioritura per rimuovere i fiori spesi.

Immagine di kongxinzhu

Lascia un commento