Piante da potatura: quando e come potare le piante

La maggior parte degli arbusti necessita di potature annuali per evitare che crescano eccessivamente nei dintorni e sviluppino rami spessi e improduttivi. Una volta che un arbusto è troppo cresciuto, i soliti metodi di diradamento e taglio non risolveranno il problema. La potatura di ringiovanimento è drastica, ma se eseguita correttamente, il risultato è come sostituire il vecchio arbusto con uno nuovo.

Cos'è la potatura del ringiovanimento?

La potatura di ringiovanimento è la rimozione di rami vecchi e troppo cresciuti in modo che la pianta possa crescere nuovi rami vigorosi al loro posto. Le piante che richiedono un ringiovanimento possono essere potate o potate gradualmente.

La potatura dura comporta il taglio dell'arbusto ad un'altezza di 6-12 pollici (15-30.5 cm) dal suolo e consentendogli di ricrescere. Gli svantaggi di questo tipo di potatura sono che non tutti gli arbusti tollerano il taglio drastico e, fino a quando la pianta non ricresce, si rimane con un troncone antiestetico. Il vantaggio della potatura dura è che l'arbusto ringiovanisce rapidamente.

Il ringiovanimento graduale consente di rimuovere i vecchi rami per un periodo di tre anni. Questa tecnica è chiamata potatura di rinnovo. Sebbene sia più lenta della potatura dura, gli arbusti che vengono ringiovaniti per un periodo di tempo hanno un aspetto migliore nel paesaggio mentre ricrescono. Questo metodo è particolarmente adatto per la fustigazione degli arbusti.

Come potare le piante

Se i gambi che intendi tagliare hanno un diametro inferiore a 1 cm, usa dei potatori pesanti a manico lungo per il lavoro. La lunghezza delle maniglie ti dà più leva e ti consente di effettuare tagli netti. Usa una sega da potatura per steli più spessi.

Potare duro in primavera prima che i boccioli inizino ad aprirsi. Taglia gli steli principali a 6-12 cm da terra e taglia i rami laterali sotto i primi tagli. Il punto migliore per tagliare è 15 cm sopra un bocciolo o un nodo rivolto verso l'esterno. Taglia ad angolo in modo che la parte più alta del taglio sia appena sopra il bocciolo.

Le piante che richiedono ringiovanimento e rispondono bene alla potatura dura includono:

  • Corniolo
  • Spirea
  • Potentilla
  • Caprifoglio
  • Ortensia
  • lilla
  • Forsythia
  • Weigela

Potatura delle piante gradualmente

All'inizio della primavera, rimuovi 1/3 delle canne, tagliandole fino a terra o al tronco principale. Taglia i rami laterali sul gambo principale. Nel secondo anno, tagliare metà del legno vecchio rimanente e rimuovere tutto il legno vecchio rimanente il terzo anno. Man mano che assottigli l'arbusto e il sole inizia a penetrare al centro, una nuova crescita sostituisce i rami che hai rimosso.

Questo metodo non è appropriato per tutti gli arbusti. Funziona meglio con arbusti costituiti da più steli che sorgono direttamente dal terreno. Arbusti con crescita simile ad un albero costituiti da un fusto principale con diversi rami laterali sono difficili da rinnovare con questo metodo. Quando gli arbusti sono stati innestati sul portainnesto, i nuovi rami provengono dal ceppo radicale.

Le piante che rispondono bene alla potatura graduale di ringiovanimento includono:

  • Ciliegia viola sabbia
  • Cotoneaster
  • Roveto ardente
  • Viburno
  • Amamelide
Immagine di Bobex-73

Lascia un commento