Cura dell’orchidea di pavone: impara a coltivare i bulbi di orchidea di pavone

L'elegante orchidea pavone presenta vistose fioriture estive con annuendo, fiori bianchi e un centro marrone. Il fogliame delle orchidee di pavone in crescita è una forma attraente, simile a una spada, di colore verde con sfumature di rosso vicino alla base. La crescita delle orchidee di pavone non è così difficile come suggerisce il nome e la descrizione. Sono, infatti, facili da coltivare e potrebbero essere uno dei fiori più belli del giardino estivo.

Cosa sono le orchidee di pavone?

Potresti chiedere: "Cosa sono le orchidee di pavone" e la risposta potrebbe sorprendervi. Acidanthera bicolor non è affatto un'orchidea. È un membro della famiglia dell'iride e imparentato con il gladiolo. I bulbi in fiore dell'orchidea del pavone mostrano una forma di fioritura diversa da quella che si trova sulla tipica gladiola.

Etichettato anche botanicamente come Gladiolus callianthus, le vistose fioriture sono fragranti e offrono una gamma di possibilità in giardino o in contenitori.

Guida alla piantagione di orchidee di pavone

Pianta i bulbi di orchidee di pavone in primavera. Distanzia i piccoli bulbi, che tecnicamente sono cormi, a una distanza compresa tra 3 e 6 cm (da 7.5 a 15 pollici) in un terreno umido e ben drenante e da 3 a 5 cm (in profondità).

Le orchidee di pavone in crescita preferiscono il pieno sole e amano il caldo sole pomeridiano, in particolare nelle zone più fredde.

Pianta i bulbi di orchidee di pavone in massa per uno spettacolo drammatico nel paesaggio estivo.

Cura dell'orchidea del pavone

La cura dell'orchidea di pavone comporta l'irrigazione regolarmente, poiché a loro piace il terreno umido e la calda luce del sole pomeridiano. Mantieni il terreno umido e le fioriture di Acidanthera potrebbero continuare fino al gelo.

Come bulbo tenero nelle zone di rusticità USDA 7 e inferiori, i bulbi di orchidea di pavone possono richiedere lo stoccaggio al coperto in inverno. La cura dell'orchidea di pavone consiste nello scavare i cormi, pulirli e conservarli in casa fino a quando non li ripianterai in primavera. Quando si utilizza questo metodo, scavare i bulbi dopo che il fogliame si è ingiallito, a seguito di una leggera gelata, ma prima di un congelamento intenso. Risciacquali e lasciali asciugare, tenendoli lontano dalla luce solare diretta o dal gelo.

Conserva i bulbi in un contenitore ventilato, circondato da muschio di torba, dove faranno circolare l'aria. Le temperature di conservazione dovrebbero rimanere intorno a 50 F. (10 C.). Alcune informazioni sulla guida alla piantagione di orchidee di pavone suggeriscono un periodo di stagionatura di 3 settimane, prima di riporlo per l'inverno. Questo viene fatto a temperature di 85 F. (29 C.).

Lascio i cormi nel mio giardino della zona nord 7 nel terreno per l'inverno e non ho avuto difficoltà con le fioriture l'anno successivo. Se scegli di provare a lasciarli nel terreno, forniscici uno strato pesante di pacciame per l'inverno.

Se i bulbi non vengono scavati ogni anno per il rimessaggio invernale, la divisione dei piccoli bulbi di orchidee di pavone è necessaria ogni tre o cinque anni per fioriture continue quando si coltivano orchidee di pavone.

Immagine di Patrick Standish

Lascia un commento