Le mie foglie di orchidea sono appiccicose: trattando un’orchidea con foglie appiccicose

Le orchidee sono una delle piante da fiore più belle ed esotiche. In passato, famosi coltivatori di orchidee come Raymond Burr (Perry Mason) dovevano fare grandi distanze, distanze e costi per mettere le mani sulle orchidee. Ora sono disponibili nella maggior parte dei garden center, nelle serre e persino nei grandi magazzini di scatole, rendendo la coltivazione delle orchidee un hobby facile ed economico per chiunque. Tuttavia, anche i coltivatori di orchidee più esperti possono incontrare problemi: uno è una sostanza appiccicosa sulle foglie di orchidea. Continua a leggere per conoscere i motivi comuni delle foglie di orchidea appiccicose.

Roba appiccicosa sulle orchidee

Molte persone che non conoscono la coltivazione delle orchidee si fanno prendere dal panico alla prima vista di qualsiasi sostanza appiccicosa sulle orchidee. I giardinieri accaniti sanno che le sostanze appiccicose sulle piante sono spesso secrezioni, o "melata", di insetti nocivi, come afidi, cocciniglie o cocciniglie. Sebbene questi parassiti possano certamente causare una sostanza appiccicosa sulle piante di orchidee, esiste una linfa naturale prodotta da alcuni fiori e boccioli di orchidee.

I coltivatori di orchidee chiamano questa sostanza chiara e appiccicosa "linfa felice". Sebbene questa linfa felice sia prodotta dai fiori, probabilmente per attirare gli impollinatori, può gocciolare molto, causando foglie o steli appiccicosi. Quindi, se le foglie di orchidea sono appiccicose, potrebbe semplicemente essere attribuito a questa linfa chiara, che lava via facilmente le superfici della pianta e non è motivo di preoccupazione.

Trattare un'orchidea con foglie appiccicose

Quando vedi una sostanza appiccicosa sulle orchidee, è meglio indagare a fondo su tutte le superfici della pianta per gli insetti. Se vedi formiche che corrono sulle tue orchidee, è un segno che ci sono afidi o cocciniglie presenti, poiché hanno uno strano rapporto simbiotico con questi parassiti. Afidi, cocciniglie e scaglie possono passare inosservati sotto le foglie delle piante, alle articolazioni delle foglie e persino sui fiori e sui boccioli, quindi ispeziona attentamente ogni parte delle piante di orchidee.

La melata è soggetta a muffa fuligginosa, che formerà macchie viscide e appiccicose da grigie a marroni sul fogliame dell'orchidea. La muffa fuligginosa è un'infezione fungina che può causare danni significativi se non trattata. Afidi, cocciniglie e squame possono anche causare gravi danni e persino la morte alle piante di orchidee infette.

Se sospetti che le tue orchidee abbiano uno di questi parassiti, lava accuratamente tutti i tessuti vegetali con olio per orticoltura o alcol denaturato. È possibile utilizzare periodicamente olio per orticoltura o olio di neem per prevenire future infestazioni. Questi oli possono anche prevenire una serie di malattie fungine.

Se la tua orchidea ha macchie appiccicose e bagnate dal marrone scuro al nero sul fogliame e sugli steli, questo potrebbe essere un segno di una grave infezione batterica. I tessuti vegetali infetti possono essere prelevati o inviati all'ufficio di estensione locale per una diagnosi esatta. Tuttavia, non esiste un trattamento per le infezioni batteriche delle orchidee. Le piante malate dovrebbero essere rimosse e distrutte per prevenire ulteriori infezioni.

Alcune malattie fungine possono anche produrre anelli appiccicosi dal marrone al nero sul fogliame dell'orchidea. In caso di malattie fungine, il fogliame infetto può essere rimosso e gli oli orticoli possono essere utilizzati per prevenire ulteriori infezioni.

Immagine di Stanislav Sablin

Lascia un commento