Diversi tipi di margherite: scopri le differenze tra le margherite

Per molti giardinieri il termine margherita richiama alla mente il gioco dell'infanzia di strappare petali di margherite bianche dai fiori ripetendo: "Mi ama, non mi ama". Queste non sono le uniche piante di margherite che esistono nel giardino.

Ci sono molti tipi di margherite oggi disponibili in commercio. La maggior parte appartiene alla famiglia delle Asteraceae con 1,500 generi e 23,000 specie. Mentre alcuni di loro sembrano le classiche margherite dell'infanzia, altri sono disponibili in colori vivaci e forme diverse. Continua a leggere per informazioni sulle varietà di piante margherite e suggerimenti per la coltivazione di diverse cultivar di margherite.

Diversi tipi di margherite

Il termine "margherita" deriva da "occhio del giorno". Le piante chiamate margherite si chiudono di notte e si aprono alla luce del mattino. Questo è vero per tutte le piante di margherite nel giardino.

La margherita Shasta (Leucanthemum x superbum) è quella che offre l'aspetto classico, con centri gialli brillanti e lunghi petali bianchi che si estendono da quel centro. La cultivar di margherita Shasta 'Becky' offre fiori più grandi e fiori più tardi rispetto alla specie. Fiorisce dall'estate all'autunno.

Altre varietà di piante margherite interessanti sono anche cultivar dello Shasta. "Christine Hagemann" offre enormi fiori doppi, così come "Crazy Daisy", sebbene i petali di quest'ultima cultivar siano molto sottili, arricciati e contorti.

Altri tipi di margherite sono totalmente diversi dalle Shasta. Le differenze tra le margherite possono includere il colore, le dimensioni e la forma del fiore.

Ad esempio, la ghirlanda margherita è una annuale con petali bianchi e le punte esterne sempre più dorate verso la base. È superato in colori vivaci dalla margherita dipinta, o margherita tricolore, con petali in tonalità vivaci di rosso e bianco, arancio e giallo, o giallo e bianco.

Le differenze di colore e petalo creano fiori molto diversi. La soffice margherita di agerato sfoggia morbide ed eleganti "punte" di petali in profondo lavanda e blu. L'arctotis ha lunghi petali simili a margherite in viola o rosso arancio con centri luminosi. Le “margherite” blu di Cupidone (o dardo di Cupido) sono blu brillante con centri blu più scuri.

Coltivazione di diverse varietà di margherite

Quando inizi a coltivare diverse varietà di margherite, dovrai tenere a mente alcune differenze fondamentali tra le piante. Innanzitutto, ricorda che alcune varietà di piante di margherita sono annuali, vivono solo per una stagione, mentre altre sono perenni, che vivono per più di una stagione.

Ad esempio, la margherita marguerite (Argyranthemum frutescens) è una pianta annuale. Se pianti le margherite, otterrai ripetute ondate di fiori in giallo acceso, rosa brillante e bianco per tutta la stagione, ma solo per un anno. D'altra parte, le Osteospermum sono margherite perenni, solitamente blu lavanda con centri più scuri.

Un'altra cosa da tenere a mente quando si coltivano diversi tipi di margherite è il clima. Le margherite perenni devono crescere all'interno delle proprie zone di rusticità per prosperare. Ad esempio, le margherite gerbera crescono come piante perenni solo in regioni molto calde, come le zone di rusticità USDA da 9 a 11. In altre aree possono essere coltivate come annuali, vivendo e morendo in un'estate.

Immagine di Wojciech Kozielczyk

Lascia un commento