Euryops daisy bush – informazioni sulle margherite a cespuglio in crescita

Le margherite africane sono vittime di una comune crisi di identità orticola. I botanici riclassificano regolarmente le piante mentre identificano ogni famiglia e genere in modo più accurato con il test del DNA. Ciò significa che piante come la margherita africana possono portare il nome scientifico Gamolepis chrysanthemoides o Euryops chrysanthemoides. L'importante distinzione tra i due è l'ultima parte del nome. Ciò indica che, indipendentemente dal nome, la margherita selvatica africana, pur appartenendo alla famiglia delle Asteraceae, assume le caratteristiche dei crisantemi comuni. Seguono i dettagli su come coltivare una margherita africana.

Euryops Bush Daisy

La margherita di Euryops è un grande cespuglio perenne che cresce bene nei climi caldi nelle zone USDA 8-11. La pianta fiorirà per tutta la stagione o fino a quando le temperature fredde non compaiono con fiori gialli simili a margherite. Le foglie di pizzo profondamente tagliate coprono un cespuglio che può raggiungere un'altezza di 5 piedi (1.5 m) e una larghezza fino a 5 piedi (1.5 m).

Scegli un letto ben drenato, ma umido, in pieno sole per la crescita delle margherite. La margherita cespugliosa Euryops è un ottimo display per bordi, contenitori o persino giardini rocciosi. Fornisci molto spazio per le piante mature quando scegli dove piantare i cespugli.

Come coltivare una margherita africana

La margherita Euryops inizia facilmente dal seme. In effetti, il cespuglio si riseminerà facilmente nel suo habitat. Inizia a seminare in casa in appartamenti otto settimane prima dell'ultima gelata prevista nelle zone più fresche. Pianta all'esterno su centri da 18 a 24 pollici (45-60 cm).

Una volta stabilita, la tua margherita africana ha requisiti di manutenzione molto bassi. I fiori adorabili sono prodotti in abbondanza senza un'estrema cura del cespuglio di margherite. Per prestazioni elevate e una visualizzazione eccezionale, la margherita cespugliosa di Euryops non può essere battuta nei climi caldi e temperati.

Daisy Bush Care

Nelle zone più calde che sono appropriate per le margherite africane, è necessaria poca cura supplementare per un'esposizione per tutto l'anno. Nella zona 8, le temperature fredde e persino i periodi di congelamento faranno morire la pianta, ma di solito ricresce in primavera. Per garantire la resurrezione della pianta, ammucchia 3 cm di pacciame attorno alla zona delle radici della pianta. Taglia i gambi morti all'inizio della primavera per far posto alla nuova crescita.

La margherita africana può anche essere coltivata in zone più fresche come annuale durante l'estate. Quando le temperature sono costantemente inferiori a 60 F. (16 C.) la produzione di fiori ne risentirà.

Fertilizzare in primavera con un fertilizzante multiuso. Di regola, gli steli della margherita Euryops sono robusti, ma è necessario picchettare occasionalmente.

I nematodi sono il problema più grande delle margherite africane e possono essere combattuti con nematodi benefici.

Questa pianta è così facile da curare che è un'aggiunta perfetta al giardino della stagione calda.

Immagine di Liudmyla Liudmyla

Lascia un commento