Dovresti piantare gigli tigre vicino ad altri gigli: scopri il virus del mosaico nei gigli tigre

I gigli tigre sono inclini al virus del mosaico? Se sai quanto è distruttiva questa malattia e ami i gigli nel tuo giardino, questa è una domanda importante da porre. I gigli tigre possono trasportare il virus del mosaico e, sebbene abbia un impatto minimo su di loro, può essere diffuso agli altri gigli nei tuoi letti.

Tiger Lily Mosaic Virus

I gigli sono alcuni dei fiori più regali e belli del giardino ma, sfortunatamente, la maggior parte di loro è suscettibile a una malattia chiamata virus del mosaico. Il giglio tigrato è particolarmente noto per trasportare questa malattia e diffonderla ad altri gigli in un giardino. I gigli tigre non saranno colpiti dalla malattia che portano, ma causeranno danni diffondendoli alle altre piante che si trovano nelle vicinanze.

Il virus del mosaico si diffonde principalmente attraverso gli afidi. Questi piccoli insetti succhiano le piante per nutrirsi e poi passano il virus dall'una all'altra. I segni caratteristici del virus del mosaico includono strisce gialle irregolari e allungate sulle foglie. Variano in larghezza e lunghezza. I fiori possono anche sembrare malsani o indeboliti e la pianta in generale può anche mostrare segni di debolezza.

Il problema con il virus del mosaico nei gigli tigre è che anche se trasporta la malattia, non ne mostra segni. Potresti piantare un giglio di tigre nel tuo giardino che sembra perfettamente sano ma che sta per diffondere la malattia al resto delle tue piante di giglio.

Prevenire il virus del mosaico del giglio tigrato nel giardino

Sebbene siano belli, molti giardinieri di gigli evitano del tutto il giglio tigre. Per lo meno, non piantare gigli di tigre vicino ad altri gigli o potresti inavvertitamente diffondere il virus del mosaico e perdere l'intera collezione di gigli. Non averli affatto in giardino è l'unico modo sicuro per evitare il virus del mosaico.

Se hai gigli tigre, puoi ridurre al minimo i rischi riducendo al minimo gli afidi. Ad esempio, libera le coccinelle nel tuo giardino per combattere gli afidi. Puoi anche tenere d'occhio le piante del tuo giardino per i segni di afidi e utilizzare prodotti sintetici o naturali per sbarazzartene. Gli afidi sono particolarmente attratti dalle aree più fresche e ombreggiate dei giardini, quindi i giardini soleggiati e caldi hanno meno probabilità di coltivare questi parassiti.

Un altro modo per coltivare tutti i gigli, compresi i gigli tigre, evitando il virus del mosaico, è far crescere i gigli dai semi. Il virus infetta ogni parte della pianta, tranne i semi. Tuttavia, l'aggiunta di gigli tigre a un giardino con altri gigli è sempre rischiosa. Ci sarà sempre la possibilità che il virus sia in agguato e si diffonda alle altre piante.

Non piantare affatto il giglio di tigre è l'unico modo infallibile per eliminare il virus del mosaico.

Immagine di Abrada

Lascia un commento