Fiori di giglio di tigre – come coltivare i gigli di tigre e la cura del giglio di tigre

I fiori di giglio tigrato (Lilium lancifolium o Lilium tigrinum) offrono un fiore alto e appariscente che potresti ricordare dal giardino di tua nonna. La pianta del giglio di tigre può raggiungere un'altezza di diversi piedi e, sebbene gli steli siano generalmente rigidi e robusti, un paletto sottile occasionalmente aiuta a fornire un aspetto eretto e supporto per più fiori.

I fiori di giglio tigre crescono in massa su un unico stelo, con sepali ricurvi che completano i petali arancioni macchiati di nero sopra. I bulbilli neri appariranno nelle ascelle sopra le foglie. Imparare a coltivare i gigli tigre implica piantare i bulbilli e aspettare, poiché potrebbero essere necessari cinque anni prima che questi producano fiori di giglio tigre.

Se hai gigli tigre che crescono nel tuo giardino esistente, rendili felici con gli emendamenti del suolo mentre impari come coltivare i gigli tigre dai bulbilli.

Come coltivare i gigli tigre

Poiché sono cresciuti da bulbilli, la pianta del giglio di tigre non tollera il terreno inzuppato. Pertanto, assicurati di piantarli in un'area ben drenante o potresti scoprire che i bulbilli sono marciti.

Per garantire un drenaggio adeguato, potrebbe essere necessario modificare il terreno prima della semina. Modificare il terreno attorno ai fiori di giglio di tigre è semplice come aggiungere compost o humus. Muschio di torba, sabbia o paglia mescolati nei letti sono altri modi per migliorare il drenaggio e trattenere l'umidità appropriata. Una corretta preparazione del terreno si traduce in piante di giglio di tigre più sane che producono fiori più grandi e più grandi.

Tiger Lily Care

La cura del giglio tigre richiede poco lavoro dopo che le piante sono state stabilite, poiché sono in qualche modo tolleranti alla siccità. Quando coltivi i gigli tigre, scoprirai che spesso prosperano con le piogge esistenti.

La fecondazione mantiene sani i gigli tigre se applicata una o due volte al mese. L'alimentazione può anche essere sotto forma di pacciamatura organica, che fa il doppio dovere se applicata ai gigli tigre in crescita. Il pacciame si decomporrà per aggiungere sostanze nutritive, fornendo allo stesso tempo un'ombra bassa alla pianta del giglio di tigre, a cui piacciono le radici fresche. Puoi anche piantare esemplari a fioritura più corta per mantenere fresche le radici del giglio.

Va anche notato che normalmente è meglio piantare i gigli tigre in una zona del giardino lontano da altre varietà di giglio, come i gigli asiatici e orientali. Le piante di giglio tigre sono inclini al virus del mosaico e, sebbene questo non le danneggi, il virus può essere trasmesso o diffuso ad altri gigli nelle vicinanze. Le varietà di giglio ibrido che sono colpite dal virus del mosaico avranno fioriture distorte o screziate e fioriranno anche meno. Le piante colpite dovrebbero essere prontamente rimosse e scartate.

Immagine di Christine Robbins

Lascia un commento