Fertilizzante a base di erbe infestanti: come preparare un fertilizzante per dente di leone

I denti di leone sono ricchi di potassio, un must per molte piante. La radice del fittone estremamente lunga assorbe preziosi minerali e altri nutrienti dal terreno. Se li butti via, stai sprecando un fertilizzante poco costoso e ricco di sostanze nutritive. Continuate a leggere per saperne di più.

Fertilizzante di erba di tarassaco

I denti di leone sono in realtà incredibilmente utili. Non solo puoi mangiare le tenere verdure giovani all'inizio della primavera, ma più avanti nella stagione, puoi asciugare le foglie più grandi e usarle per il tè. I boccioli verdi stretti possono essere mangiati e i fiori maturi e completamente aperti possono essere usati per gelatina e tè. Anche la linfa lattiginosa estrusa dalla pianta è stata utilizzata localmente per rimuovere le verruche.

Se non ti piace la commestibilità dei denti di leone e li consideri nocivi, probabilmente li elimini o oso dirlo, avvelenali. Non farlo! Sforzati di diserbarli e poi trasformali in tè fertilizzante al dente di leone.

Come fare il fertilizzante per erba di tarassaco

Usare fertilizzanti a base di erbe infestanti significa riciclare al meglio. Il fertilizzante a base di erbacce richiede pochissimo tranne un po 'di olio di gomito da parte tua e un po' di tempo. Puoi usare altre erbacce per trasformarle in fertilizzanti come:

  • Comfrey
  • Bacino
  • Coda di cavalla
  • Ortica

Usare i denti di leone come fertilizzante è una soluzione vincente. Vengono rimossi dalle aree del giardino in cui non li vuoi e ottieni una miscela nutriente per nutrire le tue verdure e fiori.

Esistono due modi per creare un tè fertilizzante al dente di leone, entrambi simili. Per il primo metodo, procurati un secchio grande con un coperchio. Metti le erbacce nel secchio, le radici e tutto il resto. Aggiungi acqua, circa 8 tazze per libbra di erbacce. Copri il secchio con il coperchio e lascia per 2-4 settimane.

Mescola la miscela ogni settimana circa. Ecco la parte leggermente spiacevole. C'è una ragione per un coperchio. La miscela non avrà l'odore di una rosa. Sta attraversando il processo di fermentazione e l'aroma significa che sta funzionando. Dopo le 2-4 settimane assegnate, filtrare la miscela con una garza o un collant, risparmiando il liquido e scartando i solidi.

Se vuoi evitare la parte tesa, l'unica differenza nel secondo metodo è mettere le erbacce in un sacco permeabile e poi nell'acqua, un po 'come fare una tazza di tè. Segui il periodo di attesa di 2-4 settimane.

Puoi aggiungere altre erbacce o persino erba tagliata, detriti di piante potate o letame invecchiato per dare al tè un pugno ancora più grande.

Per usare il tè, è necessario diluirlo nella quantità di 1 parte di infestante in 10 parti di acqua. Ora puoi semplicemente versarlo intorno alla base delle tue piante o usarlo come spray fogliare. Se lo usi sulle verdure, non spruzzarlo su quelle pronte per essere raccolte.

Immagine di LianeM

Lascia un commento