Foglie di glicine arricciate: cosa fare per arricciare le foglie sul glicine

I lunghi fiori viola del glicine sono la materia di cui sono fatti i sogni del giardino e i coltivatori aspetteranno pazientemente per anni solo per vederli per la prima volta. Quei fiori viola possono trasformare qualsiasi spazio in qualcosa di magico, ma cosa fai se ci sono foglie arricciate sul glicine nel tuo giardino? Questo problema comune può sembrare opprimente, ma è una situazione piuttosto semplice. Le foglie di glicine arricciate sono comunemente causate da parassiti che succhiano la linfa o dalla mancanza di fertilizzanti nel terreno: entrambi sono facili da rimediare.

Le foglie di glicine sono arricciate

Quando l'arricciatura delle foglie di glicine diventa evidente nel tuo giardino, controlla attentamente le foglie per determinare la causa del problema. Anche se potresti essere fortunato ad applicare prodotti chimici da giardino volenti o nolenti, non è mai una buona idea e il più delle volte prolungherà il problema, probabilmente uccidendo la tua pianta nel processo.

Problemi di parassiti

Afidi - Se vedi piccoli insetti simili a semi che si raggruppano sulla parte inferiore delle foglie, insieme a un materiale appiccicoso e simile alla linfa sulle foglie stesse, probabilmente hai a che fare con afidi. Questi minuscoli insetti che si nutrono di linfa fanno arricciare le foglie quando si nutrono di gemme in via di sviluppo, quindi potresti avere sporadiche arricciature delle foglie di glicine in tutte le aree in cui sono attivi gli afidi.

Gli afidi vengono facilmente spediti con spray giornalieri da un tubo da giardino per rimuoverli dai loro siti di alimentazione. Una volta staccati, gli insetti muoiono rapidamente, ma molti altri potrebbero schiudersi per prendere il loro posto, quindi sii vigile e spruzza ogni giorno per almeno due settimane, assicurandoti di colpire particolarmente bene la parte inferiore delle foglie.

Scala - Quando la torsione delle foglie di glicine è accompagnata da piccole escrescenze cerose o cotonose vicino alle foglie colpite, è probabile che la colpa sia delle cocciniglie. Questi minuscoli parassiti sono immobili da adulti: coperti dai loro gusci protettivi, spesso si nutrono inosservati. Molti giardinieri inizialmente diagnosticano erroneamente questi parassiti come una malattia delle piante o un'infezione fungina, ma se sollevi con attenzione alcune delle coperture con un coltello affilato, troverai all'interno un minuscolo insetto dal corpo molle.

Tratta la scala con olio di neem dopo aver annaffiato accuratamente il glicine. Applicare lo spray sulle aree in cui le scaglie si nutrono con un programma settimanale fino a quando non si vedono più i segni di una colonia attiva e le foglie iniziano a tornare alla normalità. Le foglie danneggiate non possono essere riparate, ma le nuove foglie dovrebbero emergere con un aspetto perfetto. L'olio di neem può causare reazioni fitotossiche su piante innaffiate o altrimenti stressate, quindi assicurati che il glicine abbia la cura adeguata prima di iniziare a spruzzare.

Contributi ambientali

Se controllare accuratamente le foglie non rivela un motivo per arricciare le foglie sul glicine, guarda il terreno. Esegui un test del terreno per vedere cosa sta succedendo nella zona delle radici, a volte la mancanza di fertilizzante può far arricciare le foglie di glicine.

Le viti di glicine si comportano bene con un fertilizzante bilanciato, come un 10-10-10. Troppo azoto può causare un'eccessiva crescita delle foglie a scapito dei fiori, quindi assicurati di averne davvero bisogno prima di aggiungere ulteriore azoto alla zona della radice del glicine.

Immagine di Tobyotter

Lascia un commento