Gigli di crinum – suggerimenti per la cura della pianta di crinum

I gigli Crinum (Crinum spp.) Sono piante grandi, amanti del calore e dell'umidità, che producono un'abbondante gamma di fiori appariscenti in estate. Coltivato nei giardini delle piantagioni meridionali; ne esistono ancora molti in quelle zone, superate da paludi e torbiere. La pianta del crinum viene spesso definita giglio di palude meridionale, giglio ragno o pianta da cimitero, indicando che era spesso usata per adornare cimiteri dei secoli passati.

Riacquistando popolarità nel paesaggio, il crinum viene solitamente avviato da grandi bulbi, sebbene le piante in crescita possano essere trovate anche nei vivai. La pianta del crinum può anche essere coltivata dai semi grandi che produce o da offset chiamati cuccioli.

La pianta del crinum raggiunge da 3 a 5 piedi alla maturità e lo stesso intorno. Il fogliame è disposto a spirale, ruvido e aperto. Viene spesso utilizzato per una siepe corta e in crescita dove si possono godere di fiori e fragranze. Individua i gigli di crinum in gruppi, distanziando le piante da 4 a 6 piedi l'una dall'altra. Il fogliame ruvido e drappeggiato può apparire trasandato, momento in cui la pianta di crinum può essere tagliata, rimuovendo le foglie inferiori per un aspetto più ordinato.

Come coltivare i gigli di crinum

Pianta i grandi bulbi in pieno sole o luce filtrata all'inizio della primavera. Poiché l'umidità aiuta questa grande pianta a stabilizzarsi, alcuni pellet di ritenzione idrica nel terreno sono utili quando si piantano gigli di crinum. Un mucchio di terreno attorno ai bordi esterni della pianta di crinum aiuta a dirigere l'acqua alle radici. I bulbi non dovrebbero stare nell'acqua, il terreno dovrebbe drenare bene.

I fiori di Crinum compaiono a fine estate, offrendo fragranza e fiori grandi e vistosi. Sono disponibili in una gamma di cultivar come "Milk and Wine" a strisce rosa e "Alba" a fioritura bianca.

Un membro della famiglia Amaryllis, i fiori di crinum crescono su punte rigide e robuste (chiamate scapi). Nelle zone più calde, i fiori di crinum persistono per la maggior parte dell'anno.

La maggior parte delle informazioni indica che la pianta del crinum è limitata alle zone di rusticità USDA 9-11, dove funzionano come piante perenni sempreverdi con fiori di lunga durata. Tuttavia, è noto che i bulbi resilienti del giglio di crinum esistono e continuano a fiorire per decenni fino a nord fino alla zona 7. La pianta di crinum si comporta come una pianta erbacea perenne nelle zone più fredde, morendo a terra in inverno e crescendo con i narcisi e i tulipani in primavera.

Sebbene resistente alla siccità nei momenti di necessità, il giglio di crinum preferisce un terreno costantemente umido a meno che non sia dormiente. Pianta alcuni dei grandi bulbi di giglio crinum per vistose masse di fiori e fragranze nel paesaggio.

Immagine di scott.zona