Guida alla germinazione dei semi di ibisco: scopri come coltivare l’ibisco dai semi

L'ibisco è uno splendido arbusto tropicale che prospera negli ambienti più caldi degli Stati Uniti meridionali. Sebbene alla maggior parte dei giardinieri piaccia acquistare giovani piante di ibisco da vivai o vivai, potresti provare a seminare semi di ibisco.

Anche se ci vuole più tempo per far crescere l'ibisco dai semi, può essere un'attività gratificante e produttiva e un modo economico per riempire il tuo giardino con queste piante fantastiche. Impariamo come piantare i semi di ibisco, passo dopo passo.

Propagazione dei semi di ibisco

Puoi piantare i semi di ibisco appena raccolti direttamente in giardino in autunno se vivi in ​​un clima molto caldo e senza gelo. Tuttavia, la maggior parte dei giardinieri preferisce avviare i semi in casa. Ecco come procedere:

Intaglia i semi con carta vetrata fine o con la punta di un coltello per consentire all'umidità di entrare nel seme. Questo passaggio non è assolutamente necessario, ma fornisce un rapido avvio alla germinazione dei semi di ibisco. I semi intaccati di solito germinano in un mese o meno; in caso contrario, la germinazione dei semi di ibisco potrebbe non verificarsi per diversi mesi.

Dopo aver tagliato i semi, immergili in acqua tiepida per almeno un'ora o durante la notte.

Riempi un contenitore con una miscela iniziale di semi di buona qualità. (Evitare miscele con fertilizzante pre-aggiunto). Qualsiasi contenitore con un foro di drenaggio funzionerà, ma se stai piantando diversi semi, i vassoi per semi a cellule sono convenienti.

Innaffia il composto iniziale di semi fino a quando non è uniformemente umido ma non gocciolante o inzuppato. I semi di ibisco marciranno con troppa umidità. Pianta i semi di ibisco a una profondità di circa un quarto di pollice a mezzo pollice (da 5 a 1.25 cm).

La germinazione dei semi di ibisco richiede calore, quindi un luogo in cui le temperature siano mantenute tra 80 e 85 F. (25-29 C.) è l'ideale. Potrebbe essere necessario posizionare il vassoio su un tappetino termico per fornire un calore adeguato. Copri il vassoio con plastica trasparente o inseriscilo in un sacchetto della spazzatura di plastica bianca.

Controlla il vassoio ogni giorno. La plastica manterrà l'ambiente umido, ma è fondamentale annaffiare leggermente se la miscela di partenza dei semi si sente asciutta. Rimuovi la plastica e metti i vassoi sotto lampadine fluorescenti o fai crescere le luci non appena i semi germinano. Le luci dovrebbero essere accese sedici ore al giorno.

Sposta le piantine in vasi individuali da 4 cm quando i gambi iniziano a diventare legnosi e hanno diversi set di foglie. Maneggia le piantine con cura poiché gli steli si spezzano facilmente. A questo punto, inizia a nutrire le piantine con un fertilizzante idrosolubile per tutti gli usi diluito a metà forza.

Spostare gradualmente le giovani piante in vasi più grandi man mano che crescono. Pianta le piante di ibisco all'aperto quando sono abbastanza grandi da sopravvivere da sole. Assicurati che non ci sia un pericolo imminente di gelo. Altrimenti, puoi continuare a coltivarli come piante d'appartamento, ma permetti loro di godersi i mesi più caldi all'aperto.

Immagine di danielvfung

Lascia un commento