Guida alla malattia di Heliconia – malattie e trattamento delle piante di Heliconia

Le Heliconia sono piante tropicali selvatiche che sono state recentemente prodotte commercialmente per i giardinieri e l'industria floreale. Potresti riconoscere le loro teste a zigzag nei toni del rosa e del bianco brillanti dai centrotavola tropicali. Le piante vengono coltivate da pezzi di rizoma e si comportano bene nelle regioni calde e umide.

Le malattie dell'heliconia di solito derivano da problemi culturali e materiale vegetale precedentemente contaminato. Continua a leggere per informazioni su come riconoscere le malattie da eliconia e come curare queste magnifiche piante.

Malattie delle foglie di Heliconia

I giardinieri abbastanza fortunati da vivere in una zona in cui possono coltivare l'eliconia sono una vera delizia. Le bellissime brattee ospitano fiori minori e tuttavia si distinguono da sole. Sfortunatamente, le foglie, le radici ei rizomi di queste piante sono preda di diverse malattie delle piante. Le malattie delle foglie di Heliconia, in particolare, sono molto comuni ma raramente causano danni permanenti.

L'arricciatura delle foglie di Heliconia è spesso causata da una varietà di funghi. Ci sono molte malattie fungine che causano macchie fogliari, bordi ingialliti, foglie arricciate e distorte e foglie cadute una volta che la malattia è avanzata. La maggior parte di questi sono portati dal suolo e possono essere evitati annaffiando sotto le foglie ed evitando schizzi d'acqua.

Usa i fungicidi per combattere queste malattie. L'appassimento batterico causato da Pseudomonas solanacearum provoca anche l'arricciamento e l'appassimento delle foglie di Heliconia, nonché una condizione chiamata cottura, in cui la foglia è marrone. È molto contagioso e nelle zone dove si è verificato non si dovrebbero installare piante perché i batteri rimarranno nel terreno.

Malattie delle radici e dei rizomi di Heliconia

Poiché l'eliconia è iniziata da frammenti di rizoma, i pezzi malsani possono ospitare malattie. Ispeziona sempre i rizomi prima di acquistare e piantare. Ancora una volta, molti funghi causano malattie alle radici e ai rizomi. Causano marciumi di varia entità. Alcuni organismi fungini causano la putrefazione entro i primi mesi, mentre altri impiegano diversi anni prima che compaiano i sintomi della malattia.

In tutti i casi, la pianta declina e alla fine muore. È difficile diagnosticare la causa a meno che non si scavi la pianta, esponendo radici e rizomi a un esame accurato. Puoi prevenire tali malattie lavando i rizomi prima di piantarli in una soluzione al 10% di candeggina in acqua.

Nematodi delle radici

Più piccoli di quanto l'occhio nudo possa vedere, questi minuscoli nematodi sono predatori comuni di molte specie di piante. Ce ne sono molti che causano malattie delle piante da eliconia. Vivono nel suolo e si nutrono delle radici delle piante. Le radici si gonfiano e sviluppano lesioni e nodi. Ciò si traduce in un'interruzione dell'assorbimento di nutrienti e acqua che porta a foglie gialle, arricciature, appassimento e in generale una cattiva salute delle piante.

Un bagno di acqua calda è l'attuale prevenzione suggerita. Immergere i rizomi in acqua calda a 122 F. (50 C.) per 15 minuti e poi immergerli immediatamente in un bagno di acqua fredda. Nella produzione commerciale viene utilizzata la fumigazione del suolo ma non ci sono prodotti elencati per il giardiniere domestico. 

Immagine di nunawwoofy

Lascia un commento