Il miglior terreno per il cactus di Natale: scopri i requisiti del suolo per il cactus di Natale

Il cactus di Natale è un regalo popolare e una pianta d'appartamento. Fiorendo in particolare durante i periodi con lunghe notti, è un gradito lampo di colore nel cuore dell'inverno. Se stai cercando di piantare o rinvasare un cactus di Natale, tuttavia, dovresti essere a conoscenza di alcuni requisiti specifici del suolo per garantire una buona fioritura nella prossima stagione. Continua a leggere per conoscere i requisiti del suolo per il cactus di Natale.

Requisiti del suolo del cactus di Natale

Nel suo nativo Brasile, il cactus di Natale ha condizioni di crescita molto specifiche. È un'epifita, il che significa che cresce sui tronchi di alberi più grandi e ottiene la maggior parte della sua umidità dall'aria. Affonda le sue radici in foglie in decomposizione e detriti che poggiano sui lati degli alberi.

Inoltre attira un po 'di umidità da questo terreno improvvisato, ma a causa del suo piccolo volume e della sua posizione alta nell'aria, questo terreno si asciuga facilmente anche con le piogge quotidiane. Ciò significa che il terreno migliore per il cactus di Natale è estremamente ben drenante.

Come preparare un impasto per il cactus di Natale

È possibile acquistare miscele per vasi commerciali per cactus che garantiranno un buon drenaggio. Con un piccolo sforzo, tuttavia, puoi crearne uno tuo.

Il terreno più semplice richiede tre parti di terriccio regolare mescolate con due parti di perlite. Ciò fornirà un drenaggio perfettamente adeguato. Se desideri fare un ulteriore passo avanti, mescola parti uguali di compost, perlite e torba macinata.

Innaffia il tuo cactus di Natale ogni volta che il terreno è asciutto: cerca di non lasciare asciugare completamente il terreno, ma non lasciare che l'acqua rimanga nella pentola o nel sottovaso sottostante. Il drenaggio è molto più importante del volume dell'acqua.

Abituato a crescere in piccoli angoli sugli alberi, il cactus di Natale ama essere leggermente legato alle radici. Piantalo in un vaso che offra solo un po 'di spazio per la crescita e trapiantalo non più frequentemente di ogni tre anni.

Immagine di AnthonyRosenberg