Informazioni sul cespuglio di nara – come coltivare un melone nara

C'è una pianta che cresce nella regione costiera del deserto del Namib in Namibia. È di grande importanza non solo per la popolazione della boscaglia di quella regione, ma è anche ecologicamente fondamentale per mantenere l'habitat unico nel deserto. Le piante di melone Nara crescono spontaneamente in questa regione e sono una fonte di cibo essenziale per gli indigeni Topnaar. Allora, cos'è un melone nara e quali altre informazioni sul cespuglio di nara sarebbero utili quando si coltivano meloni nara?

Cos'è un melone di Nara?

Le piante di melone Nara (Acanthosicyos horridus) non sono classificate come piante del deserto nonostante la loro posizione di crescita. I nara fanno affidamento sull'acqua sotterranea e, come tali, sopportano le acque profonde alla ricerca di radici. Un membro della famiglia dei cetrioli, i meloni nara sono una specie antica con prove fossili risalenti a 40 milioni di anni fa. Molto probabilmente è stato responsabile della sopravvivenza delle tribù dell'età della pietra nei tempi moderni.

La pianta è senza foglie, un adattamento senza dubbio evoluto per proteggere la pianta dalla perdita di acqua per evaporazione delle foglie. Densamente aggrovigliato, l'arbusto ha spine acuminate che crescono su steli scanalati in cui si verificano gli stomi. Tutte le parti della pianta sono fotosintetiche e verdi, compresi i fiori.

I fiori maschili e femminili sono prodotti su piante separate. I fiori femminili sono facilmente riconoscibili dall'ovaia verrucosa e gonfia che si sviluppa in un frutto. Il frutto all'inizio è verde, poi, una volta grande quanto la testa di un bambino, diventa giallo-arancio con molti semi color crema alloggiati nella polpa. Il frutto è ricco di proteine ​​e ferro.

Ulteriori informazioni su Nara Bush

Gli abitanti di Topnaar di questa regione del deserto del Namib si riferiscono al melone come! Nara, con il simbolo "!" denotando un clic della lingua nella loro lingua, Nama. Nara è una preziosa fonte di cibo per queste persone (che mangiano sia la frutta secca, che sa di mandorle, sia la frutta). I semi contengono circa il 57% di olio e il 31% di proteine. La frutta fresca può essere consumata, ma contiene cucurbitacine. Nella frutta acerba, quantità sufficientemente elevate possono bruciare la bocca. La frutta matura non ha quell'effetto.

Il frutto a volte viene consumato crudo, soprattutto durante la siccità, ma è più spesso cotto. Il frutto viene sbucciato con le bucce date al bestiame. La nara viene bollita per diverse ore per permettere ai semi di separarsi dalla polpa. Quindi i semi vengono prelevati dalla polpa ed essiccati al sole per un uso successivo. La polpa viene versata sulla sabbia o su sacchi e lasciata asciugare al sole per diversi giorni in una schiacciata asciutta. Queste torte, come la nostra pelle di frutta, possono essere conservate per anni come fonte di cibo vitale.

Poiché la coltivazione dei meloni nara è caratteristica di questa particolare area del deserto, soddisfa un'importante nicchia ecologica. Le piante crescono solo alla portata dell'acqua sotterranea e formano alte dune intrappolando la sabbia, stabilizzando la topografia unica del Namib.

Nara ospita anche molti diversi tipi di insetti e rettili, come la lucertola delle dune. Inoltre, animali selvatici come giraffe, orici, rinoceronti, sciacalli, iene, gerbilli e coleotteri vogliono tutti un pezzo di melone nara.

I nativi usano il melone nara in medicina per trattare il mal di stomaco, facilitare la guarigione e anche per idratare e proteggere la pelle dal sole.

Come coltivare il melone di Nara

La domanda su come coltivare il melone nara è complicata. Idealmente, questa pianta ha un habitat di nicchia che non può essere replicato. Tuttavia, può essere utilizzato in uno xeriscape in cui le condizioni imitano il suo ambiente naturale.

Resistente alla zona 11 USDA, la pianta ha bisogno del pieno sole. La nara può essere propagata attraverso semi o talee. Distanzia le piante a 36-48 pollici di distanza e dai loro molto spazio per crescere nel giardino, poiché in alcuni casi le viti possono crescere fino a 30 piedi di larghezza. Ancora una volta, il melone nara potrebbe non essere adatto al giardiniere medio, ma quelli che risiedono in una regione appropriata con uno spazio adeguato per questa pianta possono provarlo.

Nara fiorirà da metà a fine estate e i fiori sono attraenti per farfalle, api e impollinatori di uccelli.

Immagine di Val? Ry Fassiaux

Lascia un commento