Informazioni sulla pianta dell’Iresine: scopri come coltivare piante di foglie di sangue

Per un fogliame rosso brillante e brillante, non puoi battere la pianta di foglie di sangue di Iresine. A meno che tu non viva in un clima senza gelo, dovrai coltivare questa tenera perenne come annuale o portarla in casa alla fine della stagione. È anche una bella pianta d'appartamento.

Informazioni sullo stabilimento di Iresine

Bloodleaf (Iresine herbtii) è anche chiamato pollo-ventriglio, pianta di bistecca o foglia di sangue di Formosa. Le piante di foglie di sangue di irisina sono originarie del Brasile, dove prosperano con temperature calde e luce solare intensa. Nel loro ambiente nativo, le piante raggiungono altezze fino a 5 piedi (1.5 m.) Con una diffusione di 3 piedi (91 cm.), Ma se coltivate come piante annuali o in vaso crescono solo da 12 a 18 pollici (30-46 cm.) di altezza.

Le foglie rosse sono spesso variegate con segni verdi e bianchi e aggiungono contrasto a letti e bordi. Occasionalmente producono piccoli fiori bianco-verdastri, ma non sono ornamentali e la maggior parte dei coltivatori li pizzica semplicemente.

Ecco due cultivar eccezionali da tenere d'occhio:

  • 'Brilliantissima' ha foglie rosso vivo con venature rosa.
  • 'Aureoreticulata' ha foglie verdi con venature gialle.

Piante di foglia di sangue in crescita

Le piante di foglia di sangue godono di calore e umidità elevati e puoi coltivarle all'aperto tutto l'anno nelle zone di rusticità USDA 10 e 11.

Piantare in un luogo con pieno sole o ombra parziale e terreno ricco di sostanze organiche che dreni liberamente. La crescita della foglia di sangue in pieno sole si traduce in un colore migliore. Modifica il letto con compost o letame invecchiato prima di piantare, a meno che il tuo terreno non sia eccezionalmente ricco di materia organica.

Sistema le piante in primavera dopo che ogni pericolo di gelo è passato e il terreno rimane caldo sia di giorno che di notte.

Mantieni il terreno uniformemente umido per tutta l'estate annaffiando profondamente ogni settimana in assenza di pioggia. Usa uno strato da 2- a 3 pollici (5-8 cm) di pacciamatura organica per evitare che l'umidità evapori. Riduci l'umidità in autunno e in inverno se coltivi piante di foglie di sangue come piante perenni.

Pizzica le punte di crescita mentre le piante sono giovani per promuovere un'abitudine di crescita densa e una forma attraente. Potresti anche considerare di pizzicare i boccioli dei fiori. I fiori non sono particolarmente attraenti e sostenere i fiori esaurisce l'energia che altrimenti andrebbe verso la crescita del fogliame denso. Le piante coltivate in condizioni non ideali fioriscono raramente.

Cura interna delle piante di foglia di sangue

Sia che tu stia coltivando foglie di sangue come pianta d'appartamento o portandole in casa per l'inverno, mettile in una miscela di terriccio argillosa. Posiziona la pianta vicino a una finestra luminosa, preferibilmente rivolta a sud. Se diventa leggy, probabilmente non riceve abbastanza luce.

Mantieni umido il terriccio in primavera e in estate annaffiando quando il terreno si sente asciutto a una profondità di circa un pollice (3 cm). Aggiungere l'acqua finché non fuoriesce dai fori di drenaggio sul fondo della pentola. Circa 20 minuti dopo l'irrigazione, svuota il piattino sotto la pentola in modo che le radici non siano lasciate nell'acqua. Le piante di foglia di sangue hanno bisogno di meno acqua in autunno e in inverno, ma non dovresti mai lasciare asciugare il terreno.

Immagine di phanasitti