Informazioni sull’agrifoglio giapponese: come prendersi cura delle piante di agrifoglio giapponese

Di Teo Spengler

Se stai cercando di piantare una siepe di facile manutenzione in una regione mite, l'agrifoglio giapponese può funzionare bene. Questi graziosi arbusti sempreverdi hanno piccole foglie verdi, lucenti e senza spine, e richiedono pochissima manutenzione. È facile imparare come prendersi cura dell'agrifoglio giapponese se lo pianti nella giusta zona di rusticità in un luogo appropriato del giardino. Continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione di arbusti di agrifoglio giapponese.

Piante di agrifoglio giapponese

Le piante di agrifoglio giapponese (Ilex crenata) crescono in cespugli densi e arrotondati tra 3 e 10 piedi di altezza e larghezza, con foglie lucenti e un portamento compatto. Alcuni crescono lentamente e altri relativamente velocemente, quindi scegli attentamente la tua cultivar. Gli arbusti offrono piccoli fiori bianco-verdastri in primavera ma non sono né profumati né vistosi. I fiori si trasformano in bacche nere durante l'estate.

Questi arbusti di agrifoglio assomigliano a piante di bosso e, come il bosso, creano eccellenti siepi. Puoi anche usare specie di agrifoglio a foglia piccola come l'agrifoglio giapponese come arbusti di fondazione. Le cultivar offrono diversi colori e forme, quindi scegli qualcosa che ti piace e si adatta al tuo giardino.

Cura dell'agrifoglio giapponese

Farai meglio a coltivare l'agrifoglio giapponese in un terreno leggero e ben drenato con abbondanza di materiale organico. Gli arbusti preferiscono un terreno leggermente acido e svilupperanno carenza di ferro se il pH del terreno è troppo alto. Puoi piantare gli arbusti in quasi tutti i giardini poiché tollerano il pieno sole o l'ombra parziale.

La cura dell'agrifoglio giapponese include un'irrigazione regolare per mantenere il terreno umido. Aiuta a spargere alcuni centimetri di pacciame organico sull'area di impianto per trattenere l'umidità nel terreno. Le piante di agrifoglio giapponese fanno meglio nelle zone 6-7 o 8, a seconda della cultivar. Nel nord, il freddo può danneggiare il fogliame della pianta della specie, quindi ti consigliamo di selezionare una cultivar leggermente più resistente.

Quando stai cercando di capire come prenderti cura dell'agrifoglio giapponese, la potatura è importante. Puoi tagliare le punte dei rami per rimuovere il legno morto e rendere la forma più esteticamente accattivante. Ma anche la potatura dell'agrifoglio giapponese può essere grave. Come il bosso, le piante di agrifoglio giapponese tollerano la tosatura, il che rende l'arbusto una buona scelta per una siepe sempreverde. Se vuoi un agrifoglio più corto senza potatura, prova una delle cultivar nane come "Hetzii" che raggiunge un'altezza di 36 pollici.

Immagine di igaguri_1

Lascia un commento